Mondiali vela 2014: Polonia e Francia favorite nel windsurf

TARTAGLINI_-e1397561786476.jpg

Sembravano aver perso la possibilità di vincere una medaglia olimpica ai danni del kitesurf e invece gli atleti dell’RS:X potranno giocarsi il podio a cinque cerchi per la terza volta consecutiva. Il 50% dei pass olimpici saranno assegnati nelle acque di Santander: 18 nell’RS:X maschile e 13 in quello del gentil sesso. La posta in palio è alta e fallire questo appuntamento potrebbe far diventare l’avvicinamento a Rio sicuramente meno sereno.

I favoriti Si profila un duello Francia-Polonia sia al maschile che al femminile. Tra le donne Charline Picon vuole la ciliegina sulla torta in una stagione sino a questo momento fantastica. A contenderle il titolo ci penseranno Zofia Klepacka e Maja Dziarnowska, in piena lotta per un posto per l’unico pass per Rio. In campo maschile l’uomo da battere sarà Piotr Myszka con Przemyslaw Miarczynski, Pierre le Coq e Julien Bontemps un gradino più indietro. Non bisogna dimenticare inoltre i britannici e gli israeliani, portatisi a casa gli ultimi tre titoli iridati con Lee Korzits e il  campione olandese Dorian Van Rijsselberge.

Gli italiani – Otto gli azzurri in gara: Marcantonio Baglione, Mattia Camboni, Daniele Benedetti, Federico Esposito, Laura Linares, Flavia Tartaglini, Veronica Fanciulli e Marta Maggetti. Tra questi, le ambizioni maggiori sono riposte nella Tartaglini, per la quale un piazzamento sul podio non sembra così distante. 

Lo scorso anno ai Mondiali andò così :

 Nick Dempsey (GBR)  Dorian van Rijsselberge (NED)  Byron Kokkalanis (GRE)
Lee Korzits (ISR)  Bryony Shaw (GBR)  Maayan Davidovich (ISR)

http://en.wikipedia.org/wiki/Maayan_Davidovich

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top