Ginnastica, Mondiali 2014 – Italia terza squadra al Mondo nel 2014! I pazzi numeri…

Gruppo-esultanza-Olimpiadi1.jpg

Il 2014 riabbraccia il grande ritorno del concorso a squadre ai Mondiali, dopo tre anni di assenza dalla rassegna iridata. A Nanning (Cina) le ragazze saranno impegnate nella finale per il titolo il prossimo 8 ottobre e nei mesi precedenti alla rassegna iridata si sono svolte svariate competizioni riservate ai team.

Agli Europei, ai PanAm, ai Giochi del Commonwealth, ai Giochi Asiatici, in vari Trofei Internazionali si è gareggiato molto. Naturalmente con formule diverse, simili o meno a quelle che verranno utilizzate nell’appuntamento clou della stagione.

 

Se si analizzano le competizioni in cui si sono considerati i migliori quattro punteggi (cioè come accadrà in qualifica ai Mondiali) l’Italia è addirittura in terza posizione! Facciamo riferimento al 222.450 con cui Vanessa Ferrari, Elisa Meneghini, Erika Fasana, Lara Mori, Lavinia Marongiu, Martina Rizzelli vinsero la Novara Cup il 5 settembre (da annotare che non è la nostra formazione iridata in quanto Giorgia Campana gareggiò da individualista).

Meglio di noi hanno saputo fare solo gli imprendibili USA grazie ai 231.650 punti con cui ci sconfissero nettamente al Trofeo di Jesolo. La formazione a stelle e strisce era per metà diversa da quella che gareggerà a Nanning: assente Simone Biles, Ashton Locklear non era conosciuta nemmeno in Patria, al PalaArrex erano però presenti Kyla Ross, MyKayla Skinner, Madison Kocian.

Cinque giorni fa una solidissima Cina si è invece presa il secondo posto in questa speciale classifica dominando i Giochi Asiatici con 229.300: Jinnan, Chunsong, Huidan e compagne, in piena forma per ben figurare ai Mondiali casalinghi dove proveranno a contendere l’oro agli USA.

L’Italia precede così la Germania (220.000 a un Trofeo Internazionale) e addirittura la Romania (219.050, senza Bulimar come sarà al Mondiale, nell’incontro perso in favore delle tedesche). Alle nostre spalle anche il Giappone (217.800 agli Asiatici, ma non conta perché era una formazione B che non rivedremo a Nanning), la Spagna (214.600, ampiamente sconfitta a Novara), il Brasile (216.950 ai PanAm).

 

Non montiamoci la testa. Come potete notare molte Nazionali non si potute (o non hanno voluto…) cimentarsi con questa formula. Ed è il caso di due big come Russia e Gran Bretagna.

Andiamo così a ripescare le competizioni dove si sono conteggiati solo i tre migliori punteggi (come accadrà nella finale del Mondiale).

Sbuca così al comando la Romania con i 172.600 del trionfo agli Europei. Chiaramente su quel risultato pesa la grande performance di Bulimar che invece non potrà dare manforte alle compagne in Cina. Le ragazze giallo-rosso-blu hanno saputo fare meglio della Gran Bretagna (172.147 nel turno di qualifica agli Europei, ma ai tempi era presente la Tunney) e della Russia (170.621, bronzo continentale).

Anche in questa classifica, però, all’Italia non va per nulla male. Le nostre ragazze sono al quarto posto, in virtù del 166.928 guadagnato da Vanessa Ferrari, Erika Fasana, Elisa Meneghini, Giorgia Campana, Martina Rizzelli nel turno di qualificazione a Sòfia. Di un soffio meglio rispetto alla Germania (166.695, sempre agli Europei).

Ovviamente anche in questo caso vanno smorzati gli entusiasmi. La formula non è mai stata affrontata in questa stagione da USA, Cina e Giappone.

 

Le due classifiche andrebbero così ponderate e mescolate, ma di fronte ai numeri poco si inventa. L’Italia sarebbe al sesto posto nel Mondo! Un piazzamento consono alla nostra Nazionale (quando si esprime al massimo delle possibilità e senza grossi errori), replicabile anche a Nanning ma ovviamente ci sarà da lottare contro Germania e Giappone (la cui squadra al completo è ancora tutta da valutare). Il Canada senza Moors sembra non poterci impensierire; un Brasile impoverito e un’Australia a tutto Mitchell non ci devono preoccupare; le altre europee, in condizioni normali, sono sempre alle nostre spalle. Ben consapevoli che ogni gara fa storia a sé e che in pedana può succedere di tutto.

 

(Le statistiche sono sempre fondamentali nello sport e ne sono un po’ il succo, il metro che serve a valutare l’agonismo. A volte sono scienza esatta, in altri casi vanno parametri ma alla lunga i numeri non mentono mai nello sport…)

 

Articoli correlati:

Mondiali 2014 – Tutto il programma, orari e tv

Mondiali 2014 – Tutto il regolamento e la formula

Mondiali 2014 – Estratti gli ordini di rotazione. Italia fortunata con…

Mondiali 2014 – Quanti soldi guadagnano le ginnaste? Tutto il montepremi

Mondiali 2014 – Il Quiz per Nanning 2014! Rispondete alle domande e…

Mondiali 2014 – Ginnaste – Vite Parallele sarà a Nanning! La nuova serie

Mondiali 2014 – Italia terza squadra al Mondo nel 2014! I pazzi numeri…

Mondiali 2014 – FOTO: le mascotte per Nanning! Tanta simpatia e…

Mondiali 2014 – Così si presentano le big a Nanning! Tutte le formazioni

Mondiali 2014 – Come arrivano i Paesi big? Tra gare, pre-Mondiali, speranze e…

Mondiali 2014 – Italia, ecco le tue convocate! Le sette azzurre per Nanning

 

(thanks to The All Around)

Lascia un commento

scroll to top