Coppa Davis 2015: alla scoperta del Kazakhstan. Si può tornare in semifinale

tennis-fabio-fognini-federtennis-costantini.jpg

Il Kazakshtan sarà l’avversario dell’Italia nel primo turno del World Group della Coppa Davis 2015. Un sorteggio abbastanza favorevole per gli azzurri, anche se giocheremo in trasferta e sicuramente sul veloce indoor. Dall’urna di Dubai poteva andare molto peggio, perchè c’era il rischio di affrontare, sempre fuori, squadre come Australia e Croazia.

Non è comunque una squadra da sottovalutare e in casa loro sono anche un avversario duro da affrontare. Va ricordato che hanno raggiunto i quarti già in tre occasioni e in questa stagione hanno sfiorato una clamorosa impresa a Ginevra contro la Svizzera. Infatti il Kazakhstan dopo le prime due giornate era in vantaggio per 2-1, prima che Federer e Wawrinka non mettessero a posto le cose, permettendo agli elvetici di qualificarsi per la semifinale, poi vinta con l’Italia.

Il quartetto del capitano Dias Doskarayev è composto da tre giocatori tra i primi cento del mondo: Andrey Golubev (62), Mikhail Kukushkin (73), Aleksandr Nedovyesov (99) e la riserva Evgeny Korolev (551).
I due singolaristi titolari sono Golubev e Kukushkin, mentre in doppio quest’ultimo dovrebbe lasciar spazio a Nedovyesov. Una coppia forte e capace di sconfiggere in quattro set il duo Federer-Wawrinka.

L’Italia è favorita, anche perchè nei precedenti tra i due numeri uno Fognini non ha mai perso in carriera contro Golubev, sconfiggendolo anche nell’ultimo sconto nel primo turno degli Us Open 2014. Capitan Barazzutti ha commentato l’esito del sorteggio in questo modo: “E’ una buona squadra, soprattutto in casa, con tre top 100 tra cui Golubev e Kukushkin. Sarà una trasferta dura perché giocheremo certamente sul veloce indoor. I ragazzi si faranno come sempre trovare pronti”

Una vittoria contro il Kazakhstan permetterebbe all’Italia di conquistare i quarti di finale di Davis per la terza volta consecutiva e dovremmo affrontare la vincente della sfida tra Repubblica Ceca ed Australia. Si giocherà ad Ostrava sul veloce e i padroni di casa sono leggermente favoriti, anche se la coppia Kyrgios-Hewitt può davvero sognare il colpo in trasferta. Gli azzurri, sempre in caso di successo al primo turno, dovrebbero sperare in un successo della Rep.Ceca, perchè un eventuale quarto di finale si giocherebbe in casa nostra (con l’Australia trasferta certa) sulla terra rossa e dunque con l’Italia favorita.
Se vogliamo spingerci oltre e sognare, la semifinale dovrebbe essere con la Francia, anche se per i transalpini le incognite Gran Bretagna e Stati Uniti possono rappresentare un problema nei quarti. Con i ‘cugini’ giocheremmo in casa e dunque il sogno potrebbe continuare, ma torniamo alla realtà e dunque alla sfida con il Kazakhstan.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

Foto Costantini per federtennis

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

 

 

Lascia un commento

scroll to top