Calcio a 5: al via la Serie A! Parte la caccia ai <i>Lupi</i>

Divisione_Calcio-a-5_Futsal.jpg

Parte la caccia ai Lupi. Stasera, infatti, scatterà il 32esimo campionato di Serie A di calcio a 5. Undici squadre – decisione discussa, che obbligherà ad un turno di riposo – a caccia dello scudetto vinto nello scorsa primavera dall’Alter Ego Luparense al termine di una sfida da cuori forti contro l’Acqua&Sapone Emmegross. Una serie che ha acceso i cuori dell’Italia per il futsal, rimpolpando quell’entusiasmo che già stava salendo dopo il trionfo dei ragazzi di Roberto Menichelli all’Europeo in Belgio.

Proprio veneti ed abruzzesi saranno i principali favoriti per le tre competizioni della stagione. In attesa della Supercoppa Italiana, con ancora data da definire, le undici compagini della massima serie si contenderanno oltre al campionato anche la prestigiosa Coppa Italia (final eight tra fine febbraio ed inizio marzo) e la seconda edizione della Winter Cup (finali a fine gennaio). I campioni d’Italia in carica hanno cambiato molto, a partire dal tecnico: a Colini (ora al Pescara) è subentrato Musti, che si è portato giocatori fidati come Giasson e Cebola. L’Acqua&Sapone, invece, ha mantenuto lo zoccolo duro della passata stagione, perdendo Chaguinha ma recuperando Borruto dal grave infortunio al crociato che lo ha tenuto fermo per parecchi mesi.

Ci si aspetta grandi cose anche dall’Asti e dal Pescara. I piemontesi non sono una novità, nel 2013-2014 hanno alzato la Winter Cup ma molto spesso in passato si sono rammaricati per le eliminazioni cocenti nel ruolo di favoriti. La maledizione andrà cancellata quest’anno, con una formazione interamente rimaneggiata in cui non c’è più la classe e l’esperienza di capitan Lima ma compaiono tre campioni d’Europa come Romano, De Luca e Putano e il fuoriclasse ex Marca Jonas, tricolore due stagioni fa. I biancoblu abruzzesi, invece, sono pronti a dare filo da torcere ai rivali regionali con la saggezza (ed il palmarès) di Colini in regia ed una campagna acquisti notevole in cui spiccano l’argentino Maxi Rescia e l’azzurro Canal.

Un gradino sotto, ma possibili outsider in uno sport che ha sempre dimostrato grande imprevedibilità, si trovano Lazio (reduce da un cambio di proprietà), Kaos Futsal (che ha comprato Vampeta) ed il neopromosso Rapidoo Latina, forte del carisma dell’ex laziale Bacaro. A giocarsi la salvezza, infine, saranno verosimilmente Napoli, Real Rieti e le altre matricole Città di Sestu e Fabrizio Corigliano Calabro (ripescata).

 

Il programma della prima giornata:

Acqua&Sapone Emmegross-Città di Sestu sabato ore 18.30
Asti-Lazio sabato ore 18
Fabrizio Corigliano Calabro-Real Rieti domenica ore 18
Kaos Futsal-Pescara domenica ore 20.25 diretta RaiSport 2
Rapidoo Latina-Luparense C5 stasera ore 20.30
Riposa: Napoli

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: divisione calcio a 5

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top