Ginnastica, Russian Cup – Vince Mosca: niente botti, Mustafina c’è, Komova non brilla


 

Prosegue la Russian Cup a Penza, tana della ginnastica artistica russa. Oggi era in programma la prova a squadre.

Dopo i mirabolanti risultati dell’all-around individuale, le ragazze si sono mantenute su livelli più “soft” (ironizziamo un po’): niente bombe da record, ma prestazioni molto interessanti sotto gli occhi dei coniugi Rodionenko che stanno scegliendo il sestetto per i Mondiali di Nanning (3-12 ottobre).

 

Vince, come da pronostico, il team di Mosca con un complessivo 168.633. Aliya Mustafina si esibisce solo su tre attrezzi dopo il trionfo di mercoledì, ancora con una spalla non al top: 15.033 alle amate parallele (15.400 mercoledì), 14.900 alla trave su cui l’altro giorno era caduta e 14.300 al corpo libero (stesso identico score dell’altro ieri). Affianco alla Zarina brilla Maria Paseka con un eccellente 15.300 al volteggio. Completano il quartetto Alla Sosnitskaya e Daria Spiridonova.

Il secondo posto è per il team di San Pietroburgo (163.467) composto da Tatiana Nabieva, Alla Sidorenko, Ekaterina Kramarenko, Lily Ahaimova.

Al terzo posto il CFA (160.101). Viktoria Komova si è esibita ancora solo sulle parallele fermandosi a 14.400: nel weekend ultima prova d’appello, dopo il 14.700 del concorso generale, alla caccia di una convocazione per il Mondiale. Maria Kharenkova, dopo il roboante 16.200 alla trave, si ferma “solo” a 14.867 sui 10cm.

Nel weekend tutti in pedana per le finali di specialità. CLICCA QUI per tutti i punteggi della prova a squadre. 

 

Articoli correlati:

Russian Cup – Mustafina trionfa: eterna con dolori; show Kharenkova; Komova ci prova 

Russian Cup – VIDEO: Kharenkova, trave da urlo! 16.2, 7.0 di D Score, migliore al Mondo

Russian Cup – VIDEO: super Mustafina al rientro! I suoi esercizi: 15.4 alle parallele e…

Russian Cup – VIDEO: Viktoria Komova torna: la trave c’è! Ma per i Mondiali… 

Lascia un commento

scroll to top