Hockey pista, Europei 2014: l’analisi delle avversarie dell’Italia. Francia per il bronzo?

Martedì 15 luglio alle ore 18.30 inizierà ufficialmente l’Europeo di hockey pista della nazionale italiana.

L’appuntamento clou per le nazionali del Vecchio Continente, a cui la squadra di Mariotti vuole arrivare preparata e pronta per partire subito forte in virtù di un calendario abbastanza “alla portata” degli azzurri nei primi due giorni di gare.

Si, perchè l’esordio con la Svizzera e la successiva sfida con la Germania potranno mettere rapidamente le cose in chiaro verso l’obiettivo-podio che interessa ai rappresentanti del Bel Paese, in quel di Alcobendas.

Poi in successione Spagna, la grande favorita del torneo, e Portogallo, l’antagonista per eccellenza delle Furie Rosse, dove conterà giocarsela fino alla fine ed evitare clamorose sconfitte, se dovessero purtroppo ( e come preventivabile) arrivare, contenendo il differenziale tra le reti subite e quelle realizzate.

Infine, la chiusura con la Francia. La contesa con i transalpini potrebbe rivelarsi una vera e propria battaglia per le sorti della classifica, almeno sulla carta, quindi, essendo pure l’ultimo di cinque giorni consecutivi di un torneo così concentrato, servirà raccogliere al meglio tutte le energie per ottenere la certezza di una medaglia.

 

Il Calendario azzurro (clicca qui)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

michele.cassano@olimpiazzurra.com

Foto: FIHP (Pagina Facebook)

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Baseball, Nicolò Clemente: la firma per i Boston Red Sox…e un sogno che diventa realtà

Mondiali Brasile 2014: le dichiarazioni alla vigilia dei quarti di finale. Neymar: “Vogliamo vincere”