Che Festa di Sport! In 50mila da Papa Francesco: a San Pietro 70 anni di CSI

Papa-Francesco.jpg

Papa Francesco sta guidando la Chiesa cattolica da poco più di un anno ed è sempre più amato da tutti i fedeli (e non solo). Sabato 7 giugno sarà il nostro pontefice il “padrone di casa” nelle celebrazioni per i 70esimo anniversario del CSI (il Centro Sportivo Italiano), vera Istituzione nel nostro Paese, interamente fondata sul volontariato, e che promuove lo sport come momento di educazione, di crescita e di aggregazioni sociale seguendo chiaramente i valori cristiani.

 

Sarà un grande sabato di festa in Piazza San Pietro, una giornata interamente dedicata a tutte le società sportive di base, il vero fulcro e motore dell’attività sportiva della nostra Italia. Ci si stringerà tutti insieme, dai vertici che ci governano (annunciata la presenza di Giovanni Malagò, Presidente del CONI) alla più piccola comunità oratoriale che lavora con i giovani ed esclusivamente a scopo amatoriale.

E la splendida Piazza architettata dal Bernini, punto di riferimento dei fedeli di tutto il Mondo, si trasformerà in un immenso campo da gioco, gremito da oltre 50000 persone tutte unite dalla stessa genuina passione, tutte convocate dal Papa “Capitano” (così è stato simpaticamente ribattezzato per l’occasione).

 

Il programma della giornata è molto lineare e calendarizzato, vista l’importanza dell’evento anche se conoscendo Papa Francesco ci potrebbe essere quale variazione improvvisa.

In Via della Conciliazione, dalle 9 del mattino fino a tarda serata, verrà aperto un villaggio dove sarà possibile giocare e riunirsi. Una vera palestra a cielo aperto si aprirà alla cittadinanza per riscaldare le migliaia di sportivi venuti a Roma. Sulla strada che si apre verso Piazza San Pietro il CSI allestirà un Villaggio dello sport, con due campi da volley, uno di basket e uno riservato al calcio a 5. Nelle prime ore saranno i ragazzi del CSI Roma ad occupare il palcoscenico che colorerà di sport la Via dove ha sede il Centro Sportivo Italiano. A partire dalle ore 11 il via a tornei nelle varie specialità, previa iscrizione negli appositi gazebo dedicati. Si potrà giocare fino a sera anche a calciobalilla e a subbuteo. Ci sarà inoltre Mondo Bimbi, uno spazio dedicato alle attività di trucca-bimbi e percorsi polisportivi, ludico motori e di psicomotricità per preadolescenti. Un ulteriore spazio sarà dedicato alle arti marziali ed una pedana dedicata alla ginnastica e a varie esibizioni di altre discipline sportive.

Alle ore 14.00 saranno aperti i varchi di accesso a Piazza San Pietro, dove alle ore 15.00 inizierà lo spettacolo d’intrattenimento “Aspettando Papa Francesco”. Il Pontefice è atteso per le ore 16.30, con il consueto giro in Papamobile (a questa parte è stata dedicata mezz’ora di tempo, vista l’abitudine del Papa a fermarsi praticamente a ogni passo per abbracciare i fedeli). La festa vera e propria inizierà alle ore 17.00 per concludersi intorno alle ore 18.00.

Numerosissimi gli sportivi professionisti che rappresentano la nostra Italia in giro per il Mondo ottenendo grandi successi. La carrellata è lunghissima e sicuramente ci saranno delle new entry all’ultimo. Tra i tanti sono accreditati Vanessa Ferrari, Alberto Busnari, le Farfalle della ritmica, Massimiliano Rosolino, Giovanni Trapattoni, Bruno Pizzul, Elisa Santoni, Gianni Rivera, Alvise De Vidi, Pierluigi Marzorati, Dino Meneghin, Emiliano Mondonico, Klaudio Ndoja, Sara Simeoni, Davide Cassani, Andrea Zorzi, Giusy Versace, Francesco Moser, Andrea Lucchetta sono solo alcuni tra i partecipanti alla festa. Non mancheranno inoltre i vertici di molte Federazioni ed Enti di promozione.

 

Chi vorrà potrà anche inviare un messaggio al Papa attraverso il numero 346 2588147 (costo di un semplice sms): tutti quelli ricevuti verranno raccolti in una pubblicazione che sarà donata al Papa. Sui social media l’hashtag sarà #societasportivedalpapa.

Previste mega dirette televisive su CTV, Tv2000, Tele Pace, RaiSport.

 

Papa Francesco Sportivi

 

 

(foto Italnews)

Lascia un commento

Top