VIDEO – Ginnastica, Europei 2014 – Italia, che storia! Tutte le nostre medaglie


Mancano 9 giorni agli Europei di ginnastica artistica, in programma a Sofia (Bulgaria) dal 14 al 18 maggio (12-13 riservati alle prove podio).

L’Italia ha un’ottima tradizione nella massima competizione continentale. Le azzurre hanno raccolto 14 medaglie (5 d’oro), tutte conquistate negli ultimi 12 anni. Parliamo ovviamente delle competizioni seniores. Andiamo a rivivere con dei VIDEO tutte le nostre gioie.

 

A spezzare cinquant’anni di amaro digiuno ci pensò un fantastico team azzurro. A Patrasso 2002 quattro moschiettiere favolose (Monica Bergamelli, Ilaria Colombo, Maria Teresa Gargano, Cristina Cavalli), riuscirono a mettersi al collo una storica medaglia di bronzo nel concorso a squadre: davanti a noi solo la Russia e i sorprendenti Paesi Bassi di Verona Van de Leur che mise paura a sua maestà Svetlana Khorkhina.

 

Ma nell’edizione successiva arriva finalmente il momento di salire sul podio a livello individuale. L‘onore spetta a una fantastica Maria Teresa Gargano che si tinge di bronzo al corpo libero ad Amsterdam 2004. Ecco la sua esibizione al quadrato magico.

 

 

Manca l’oro, direte. Beh, no problem perché la missione viene perfettamente portata a termine da Francesca Benolli che incanta il volteggio a Debrecen 2005. Alla fine di questo filmato potrete vedere i suoi due salti.

 

 

Nell’estate di quell’anno Vanessa Ferrari sarebbe esplosa ai Giochi del Mediterraneo. E agli Europei del 2006 si sarebbe confermata: accanto a Lia Parolari, Monica Bergamelli, Federica Macrì e Carlotta Giovannini trascina l’Italia a un memorabile oro a squadre, una delle pagine più belle della ginnastica artistica italiana al femminile. E sempre così sarà: Volos si inchina all’Italia che si mette alle spalle le superpotenze del continente, costringendo la Romania e la Russia alle posizioni di rincalzo. Il rimontone finale su Ponor e compagne, rimaste alle nostre spalle per un solo decimo, è già leggenda. Vi proponiamo due VIDEO (un montaggio e i festeggiamenti finali).

 

 

 

In quella stessa edizione Vanessa conquisterà anche l’argento al corpo libero. Ecco il VIDEO della sua esibizione, che l’avrebbe poi preparata al trionfo mondiale di Aarhus.

 

 

Amsterdam 2007 è l’edizione più ricca e ci porta addirittura tre medaglie d’oro! Vanessa Ferrari entra definitivamente nella leggenda laureandosi Campionesse Europea nel concorso generale, trionfando da Campionessa del Mondo in carica! Di seguito vi proponiamo i VIDEO delle sue quattro memorabili routine (ordine olimpico: volteggio, parallele, trave, volteggio).

 

 

 

 

 

E le finali di specialità le sorrideranno ancora: oro al corpo libero! Mentre Carlotta Giovannini trionfa al volteggio. Queste sono le nostre due ultime medaglie del metallo più pregiato.

 

 

 

A Clermond-Ferrand l’Italia mostra la sua ultima superiorità alla tavola del volteggio, raccogliendo ben due medaglie. Carlotta Giovannini e Francesca Benolli conquistano argento e bronzo alle spalle dell’eterna Oksana Chusovitina.

 

 

Nel 2009 tocca all’Italia ospitare gli Europei e Milano è pronta a ospitare il meglio della Polvere di Magnesio. Si punta tantissimo su Vanessa Ferrari, che però ha i consueti problemi fisici che la debilitarono già alle Olimpiadi di Pechino 2008. Stringendo i denti la bresciana avrebbe poi raccolto un bellissimo argento al corpo libero. 

 

 

Nel 2011 a Berlino raccogliemmo le nostre due ultime medaglie individuali. Fu la trave, l’esercizio femminile per eccellenza e che non ci aveva mai fatto gioire, a regalarci l’argento di Carlotta Ferlito e il bronzo di Elisabetta Preziosa. Per la seconda volta nella storia l’Italia occupa due gradini del podio nella stessa gara. Di seguito i due VIDEO (prima la siciliana, poi la varesotta).

 

 

 

A Bruxelles 2012 l’ultima medaglia in assoluto. Ci pensa la squadra (Vanessa Ferrari, Erika Fasana, Carlotta Ferlito, Giorgia Campana, Francesca Deagostini) a conquistare il bronzo e a riportarci sul podio per Nazioni. Di seguito il montaggio di Ester Vicentelli.

 

 

Mosca 2013 ci lasciò invece a bocca asciutta: Vanessa Ferrari pagò l’infortunio di Jesolo; Carlotta Ferlito non riuscì a replicarsi alla trave.

  

Elenchiamo anche tutte le finali che abbiamo conquistato ma in cui non siamo riusciti a conquistare una medaglia.

MOSCA 2013 – All-around: Elisa Meneghini (settima), Giorgia Campana (undicesima)

MOSCA 2013 – Parallele asimmetriche: Giorgia Campana (quinta)

MOSCA 2013 – Trave: Carlotta Ferlito (quarta); Elisa Meneghini (settima)

MOSCA 2013 – Corpo libero: Carlotta Ferlito (quinta)

 

BRUXELLES 2012 – Volteggio: Erika Fasana (settima)

BRUXELLES 2012 – Corpo libero: Vanessa Ferrari (quarta)

 

BERLINO 2011 – All-around: Carlotta Ferlito (quinta), Vanessa Ferrari (sesta)

BERLINO 2011 – Parallele asimmetriche: Vanessa Ferrari (ottava)

BERLINO 2011 – Corpo libero: Carlotta Ferlito (sesta)

 

BIRMINGHAM 2010 – Squadre: Italia (quinta)

BIRMINGHAM 2010 – Parallele asimmetriche: Vanessa Ferrari (settima)

BIRMINGHAM 2010 – Trave: Elisabetta Preziosa (sesta)

BIRMINGHAM 2010 – Corpo libero: Vanessa Ferrari (quarta)

 

MILANO 2009 – All-around: Vanessa Ferrari (nona), Emily Armi (ventiquattresima)

MILANO 2009 – Corpo libero: Lia Parolari (ottava) 

 

CLERMONT-FERRAND 2008 – Squadre: Italia (quarta)

CLERMONT-FERRAND 2008 – Parallele asimmetriche: Lia Parolari (sesta)

CLERMONT-FERRAND 2008 – Trave: Vanessa Ferrari (quinta)

 

AMSTERDAM 2007 – All-around: Federica Macrì (quattordicesima)

AMSTERDAM 2007 – Parallele asimmetriche: Vanessa Ferrari (sesta)

AMSTERDAM 2007 – Trave: Vanessa Ferrari (ottava)

 

VOLOS 2006 – Volteggio: Carlotta Giovannini (quinta)

VOLOS 2006 – Parallele asimmetriche: Vanessa Ferrari (settima)

VOLOS 2006 – Trave: Vanessa Ferrari (settima)

 

DEBRECEN 2005 – All-around: Francesca Benolli (quinta), Monica Bergamelli (decima)

DEBRECEN 2005 – Trave: Ilaria Colombo (quarta)

DEBRECEN 2005 – Corpo libero: Francesca Benolli (quinta)

 

AMSTERDAM 2004 – Squadre: Italia (sesta)

AMSTERDAM 2004 – Maria Teresa Gargano (settima), Monica Bergamelli (undicesima)

 

PATRASSO 2002 – All-around: Maria Teresa Gargano (nona), Monica Bergamelli (dodicesima)

PATRASSO 2002 – Volteggio: Ilaria Colombo (settima), Monica Bergamelli (ottava)

PATRASSO 2002 – Parallele asimmetriche: Monica Bergamelli (quinta)

PATRASSO 2002 – Trave: Ilaria Colombo (quarta)

PATRASSO 2002 – Corpo libero: Maria Teresa Gargano (settima)

 

PARIGI 2000 – Squadre: Italia (quinta)

PARIGI 2000 – Volteggio: Martina Bremini (settima)

PARIGI 2000 – Parallele asimmetriche: Adriana Crisci (settima)

PARIGI 2000 – Trave: Elena Olivetti (ottava)

PARIGI 2000 – Corpo libero: Adriana Crisci (settima)

 

SAN PIETROBURGO 1998 – Squadre: Italia (sesta)

SAN PIETROBURGO 1998 – All-around: Martina Bremini (quinta), Adriana Crisci (ottava)

SAN PIETROBURGO 1998 – Volteggio: Martina Bremini (sesta)

SAN PIETROBURGO 1998 – Trave: Martina Bremini (sesta), Adriana Crisci (settima)

 

In precedenza non abbiamo mai raggiunto una finale di specialità né a squadre (assenti nel 1994 e nel 1996, prime due edizioni della competizione per Nazioni).

 

Articoli correlati:

Europei 2014 – Tutto il programma: date, orari, tv, streaming

Europei 2014 – Tutto il regolamento della competizione

Europei 2014 – Tutte le ginnaste partecipanti: nomi, cognomi, date di nascite, nazionalità…

Europei 2014 – Le convocate dell’Italia

Europei 2014 – Enrico Casella spiega le sue scelte e gli obiettivi dell’Italia

Europei 2014 – Questa è la migliore Italia! Una squadra per sognare

Europei 2014 – Aliya Mustafina rinuncia al corpo libero! Strada spianata per l’oro della Ferrari?

ESCLUSIVA – Europei 2014 saranno in DIRETTA STREAMING!

Europei 2014 – Fondamentali! Qualificano per Olimpiadi e Giochi Europei

Lascia un commento

scroll to top