Scherma: lutto a Plovdiv, muore l’arbitro Sznajder

Rafal-Sznajder-scherma-foto-bizzi.jpg

Lutto nel mondo della scherma. Nell’ultima giornata dei Mondiali giovanili di scherma è morto l’arbitro polacco Rafal Sznajder, ex sciabolatore con quattro medaglie mondiali nel palmarès. Il 42enne Sznajder, che nel corso della manifestazione ha diretto anche assalti degli italiani tra cui la finale della sciabola maschile a squadre vinta contro la Russia, è stato trovato senza vita nel corso della serata di ieri in quel di Plovdiv (Bulgaria).

Medagliato mondiale ed europeo, Rafal Sznajder aveva anche partecipato a tre Olimpiadi nel corso della propria carriera. Si era ritirato nel 2007: probabile causa del decesso un attacco di cuore.

La redazione di Olimpiazzurra si unisce al dolore della famiglia, della Federazione Italiana Scherma e degli addetti ai lavori.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma (Rafal Sznajder secondo da sinistra)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top