Ginnastica, Serie C: tutti i risultati degli Interregionali

Durante il passato weekend si è svolto il turno interregionale per la Serie C di ginnastica artistica che avrà il culmine tra due weekend a Jesolo dove la Gymnasium organizzerà la Finale Nazionale.

Ricordiamo che la competizione è riservata alle allieve (classi 2000 e seguenti), che i D Score (e i punteggi complessivi) sono per regolamento più alti rispetto a quanto siamo abituati a vedere e quindi non possono essere paragonati con quelli delle categorie superiori.

 

Per la Zona Nord-Ovest (ad Arcore, Monza e Brianza) scontato successo della Brixia (203.200) che primeggia grazie a una squadra completa, con tre elementi fortissimi, ma a sorpresa nessuna è risultata la migliore di giornata su nessun attrezzo: Paola Finotti, Giorgia Villa, Gaia Zava ed Elisa Cantù sono degli eccellenti prospetti dello squadrone guidato da Enrico Casella.

Al secondo posto la Eala di Alzano (201.200). Lotta a tre per il terzo gradino del podio dove la spuntano le liguri dell’Andrea Doria (200.350) su una favolosa Ginnastica Sampietrina di Seveso (200.100) e sulla Pro Lissone (200.075).

Cliccate qui per i risultati completi.

 

Per la Zona Nord-Est (a Vigonza, Padova) vittoria dell’Artistica ’81 Trieste (204.850) davanti alla Gymnasium di Treviso (203.475), distaccando di oltre nove punti la Polisportive Celle Rimini (195.350). Come da previsione ha spiccato Nicole Simionato che con un eccellente 68.950 ha guidato la sua Gymnasium e primeggiando in tre attrezzi su quattro (17.900 al volteggio, 17.300 alle parallele, 17.200 alla trave). Bella la lotta con Ilaria Colizza, distaccata di soli due decimi, grazie a un eccellente corpo libero (16.950).

La formazione delle vincitrici: Ilaria Colizza, Elisabetta Bobul, Jodie Padovan, Giovanna Novel.

Cliccate qui per i risultati completi.

 

Per la Zona Centro (a Montevarchi, Arezzo) dominio della World Sporting Academy di San Benedetto del Tronto. Il club della famiglia Mattoni primeggia con un complessivo 203.200 davanti alla Ginnastica Enrico Mattei (199.825) e a La Fenice 2009 (198.700). Solo quinta la Olos Gym 2000 (195.700).

La formazione delle vincitrici: Maria Vittoria Cocciolo (migliore in assoluto, 69.025), Sofia De Santis, Valentina Giommarini, Benedetta Peyrone.

In pedana c’era una figlia d’arte, di una donna che ha portato altissimo il nome dell’Italia sportiva, una delle atlete più vincenti della nostra storia. Ma vi lasciamo col fiato sospeso: ne parleremo nei prossimi giorni.

Clicca qui per i risultati completi.

 

Per la Zona Sud (a Brindisi) successo del Centro Ginnastica Ischia (190.225) davanti alla Ginnastica Adriatica (188.650) e alla Maran Sport (188.250).

La formazione delle vincitrici: Francesca Ferrandino, Alessandra Muratori, Roberta Porcaro e una fantastica Sydney Saturnino che ha dominato su tutti gli esercizi: 18.050 al volteggio, 16.950 alle parallele, 16.150 alla trave, 17.500 al corpo libero.

Cliccate qui per i risultati completi.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

‘Cogito, ergo sport’: Jury Chechi, la forza nel “tallone d’Achille”

VIDEO – Skinner, quattro PAZZIE per RIVOLUZIONARE la Ginnastica!?