Scherma, World Combat Games: azzurri ancora imballati

Sono ancora imballati gli azzurri della scherma, giunti a San Pietroburgo per i World Combat Games in programma da giovedì a oggi. Nonostante l’oro di Carolina Erba nel fioretto femminile, infatti, il periodo stagionale si è fatto sentire e con esso i carichi della preparazione: ne è scaturita una competizione anonima per un paese che, invece, è abituato a conquistare numerose medaglie in pedana.

Nella terza ed ultima giornata di gare tutti eliminati al primo turno gli italiani al via: Andrea Cassarà e Andrea Baldini (fioretto maschile) si sono inchinati agli ottavi di finale rispettivamente per 15-9 e 15-12 contro l’egiziano Alaaedin Abouelkasse (argento alle Olimpiadi di Londra 2012) ed il britannico Richard Kruse. Nella spada femminile out subito anche Rossella Fiamingo, ko con la russa Violetta Kolobova col punteggio di 15-12.

Questi i podi delle due gare odierne: Szasz-Beljajeva-Xu al femminile e Kruse-Imboden-Akhmakhtuzin al maschile.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Augusto Bizzi

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Scherma, World Combat Games: sciabolatrici out agli ottavi

Rio 2016: a rischio le prove a squadre di sciabola maschile e fioretto femminile?