Volley, Europei 2013: un set per carburare, poi l’Italia vola!

oa-logo-correlati.png

Nonostante gli infortuni capitati a Savani e Birarelli e un primo set giocato non all’altezza della situazione, anche il secondo match dell’Europeo 2013 di volley, in corso di svolgimento in Danimarca, si è rivelato una formalità per la nazionale di Mauro Berruto.

Netto 3-1 (21-25, 25-13, 25-21, 25-17) sulla Bielorussia e testa della classifica a punteggio pieno conservata per gli azzurri che domani affronteranno nell’ultimo match della Pool A il Belgio.

All’Italia serve un set per entrare in partita, poi tutto risulta più semplice: i tre fondamentali nei parziali vinti dagli azzurri sono fatti bene e con ottima costanza dalla squadra, poi i singoli ci mettono la loro grande mano.

Partita eccezionale per Simone Parodi con 16 punti e un incredibile 70% di percentuale offensiva. Come al solito tra i migliori c’è Ivan Zaytsev, anch’egli con 16 punti messi a segno. Si fa notare anche Jiri Kovar: lo schiacciatore chiude il terzetto dei marcatori azzurri a quota 16.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top