Volley, Europei 2013: botti da terza giornata! Le qualificate

oa-logo-correlati.png

Terminata la fase a gironi agli Europei di volley femminile in corso in Germania e Svizzera. Oggi giornata di riposo, si riprende domani con gli ottavi di finale.

 

POOL A (Halle, Germania):

Le padrone di casa demoliscono la Turchia e stravincono il girone davanti al proprio pubblico. Kozuch e compagne volano direttamente ai quarti. Le teutoniche si sono infilate in un canale privilegiato e potranno addirittura puntare alla finale: Croazia/Paesi Bassi e Belgio/Francia/Repubblica Ceca sono avversari assolutamente alla portata.

Le turche, invece, devono passare dalla Bielorussia prima di incontrare la Russia ai quarti di finale: sarà quasi una finale anticipata per la squadra di Barbolini che non ha impressionato in questo avvio di Europei.

I Paesi Bassi proseguono il torneo grazie al facile successo sulla Spagna.

 

Paesi Bassi – Spagna   3-0 (25-15; 25-15; 25-17)

Germania – Turchia    3-0 (25-19; 25-23; 27-25)

 

Classifica:

1.         Germania        8 punti

2.         Turchia           5 punti

3.         Paesi Bassi      5 punti

4.         Spagna            0 punti

 

POOL B (Zurigo, Svizzera):

Un’Italia pessima, bruttissima, forse la peggiore degli ultimi dieci anni ha perso incredibilmente contro il (modesto) Belgio. Le azzurre saranno costrette a un difficilissimo quarto di finale contro la Polonia, mentre le belghe passano incredibilmente ai quarti di finale e attendono una tra Francia e Repubblica Ceca. Quello doveva essere il canale dell’Italia che invece, dovesse passare il turno, incontrerebbe prima la Serbia e poi in un’eventuale semifinale o la Russia o la Turchia…

La Francia ha superato al cardiopalma la Svizzera e procede nel torneo dove affronterà la Repubblica Ceca.

 

Belgio – Italia             3-1 (22-25; 25-16; 26-24; 25-18)

Francia – Svizzera      3-2 (17-25; 25-17; 24-26; 25-17; 15-9)

 

Classifica:

1.         Belgio              9 punti

2.         Italia               6 punti

3.         Francia                        2 punti

4.         Svizzera          1 punto

 

POOL C (a Dresda, Germania):

La Russia demolisce l’Azerbaijan che esce clamorosamente dagli Europei! Per lo squadrone russo primato nel girone a punteggio pieno e volo ai quarti di finale dove però, con ogni probabilità, incontrerà l’insidiosa Turchia.

La Croazia non smette di stupire, sfianca la Bielorussia e va a giocare contro i Paesi Bassi per regalarsi la sfida contro la Germania.

 

Croazia – Bielorussia  3-0 (25-19; 25-10; 25-19)

Russia – Azerbaijan    3-0 (25-16; 25-20; 28-26)

 

Classifica:

1.         Russia             9 punti

2.         Croazia                       6 punti

3.         Bielorussia      3 punti

4.         Azerbaijan       0 punti

 

POOL D (a Schweriner, Germania):

La Serbia sconfigge la Polonia e vince il girone, nonostante la sconfitta iniziale contro la Bulgaria che addirittura viene eliminata! Le bulgare vengono piegate al tie-break dalla Repubblica Ceca che accede ai playoff insieme alla Polonia. Subito la dura sfida contro l’Italia…

 

Serbia – Polonia          3-1 (25-18; 25-18; 22-25; 25-21)

Rep. Ceca – Bulgaria  3-2 (14-25; 25-20; 29-31; 25-19; 15-11)

 

Classifica:

1.         Serbia              7 punti

2.         Rep. Ceca        4 punti

3.         Polonia            4 punti

4.         Bulgaria           3 punti

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top