Valtellina, 5 nuove discese tra free ride e scenari da sogno

Coldanzana_-05.gif

Nel cuore delle Alpi, ad un dito dal cielo e abbracciati da una natura incontaminata. Con un’unica, inseparabile compagna di viaggio: la bicicletta.

Alta Rezia Evolution ha presentato dal 15 al 18 settembre cinque nuovi percorsi nella media Valtellina per gli appassionati di mountain bike, specialità free ride. In realtà si tratta di piste note da decenni (Padrio, Lagrosina, Schiazzera, Col d’Anzana e la mitica Tornantissima), ristrutturate di recente con tanto di segnaletica puntuale e dislocata con frequenza nell’arco delle discese, oltre ad una traccia GPS dei sentieri e delle mappe riservate ai bikers. Un lavoro imponente, per il quale importante si è rivelato il contributo della Comunità Montana di Tirano.

Sterrati, mulattiere, strade militari: un menù ricchissimo per avventurarsi nel bel mezzo di paesaggi ameni e mozzafiato tra la Valtellina e la Valposchiavo (Svizzera). Un perfetto connubio per chiunque voglia coniugare vacanze e sport a partire dalla prossima primavera.

Rassicuriamo subito i neofiti del free ride: si tratta di discese realmente accessibili a chiunque. I tratti più ‘tecnici’, infatti, sono evitabili con sentieri alternativi non meno interessanti ed entusiasmanti, facilmente alla portata anche di chi monti una bici ammortizzata per la prima volta.

Le vette da cui si diramano le discese saranno raggiungibili tramite un servizio shuttle, ma nulla vieta di provare anche il ‘piacere’ della salita. Il pulmino, poi, riaccompagnerà indietro i biker che volessero ripetere nuovamente il percorso.

Il Consorzio Turistico Media Valtellina ha già realizzato dei pacchetti turistici con offerte che vanno da marzo a novembre 2014. Ineguagliabile l’ospitalità che sa offrire questo scorcio d’Italia al confine con la Svizzera e circondata da un autentico paradiso naturalistico, dove montagne, boschi e storia si fondono in un’atmosfera suggestiva e senza tempo.

 

Col d’Anzana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lagrosina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Padrio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Schiazzera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tornantissima

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto a cura di Federico Pollini

Lascia un commento

scroll to top