Pro12: la prima volta delle Zebre!

oa-logo-correlati.png

Incantesimo spezzato. Trenta sconfitte dopo, per le Zebre arriva il primo successo della loro storia, espugnando l’Arms Park di Cardiff 25-30 con un formidabile secondo tempo, in cui i bianconeri di Andrea Cavinato hanno saputo rimontare e tenere testa ad una formazione rognosa come i Blues. Peccato, però, non averla potuto seguire, alla luce dell’assenza di copertura televisiva.

Due minuti ed è subito affondo Blues, con la meta di Dafydd Hewitt trasformata dal rientrante Leigh Halfpenny, per i primi punti della partita. La risposta zebrata arriva al 14′, con la prima marcatura nella lega celtica per Mauro Bergamasco; la conversione di Orquera ristabilisce la parità e il successivo piazzato del 20′ (7-10) apre la sfida a distanza con Halfpenny, con il primo tempo chiuso sul 10-13 con un altro penalty per entrambi.

I due piazzatori continuano nella ripresa, con l’estremo gallese che riporta i suoi avanti sul 19-16 al 63′. A cambiare la partita, però, è David Odiete, all’esordio stagionale e alla prima meta della carriera (anche lui) nel Pro12 al 66′, ma il vero solco lo scava quel Brendon Leonard sempre più trascinatore dei bianconeri, anch’egli alla sua prima volta in maglia zebrata. Orquera trasforma entrambe le mete e fa volare la franchigia federale oltre il break (22-30), sebbene solo per pochi minuti; Halfpenny riporta a -5 i suoi, ma nemmeno l’MVP della serie dei Lions (e il giallo a Redolfini al 75′) può rovinare tutto questa volta. La prima vittoria è servita.

Foto: zebrerugby.eu

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top