Hockey pista, Mondiali: il quadro ed il programma dei quarti di finale

oa-logo-correlati.png

Entra nel vivo la 41esima edizione dei Campionati Mondiali di hockey pista e, dopo la prima scrematura della fase a gruppi, ecco arrivare gli scontri ad eliminazione diretta tra le migliori otto formazioni del pianeta, nelle quali figura anche la nostra rappresentativa.

Ad aprire il programma saranno i tetra-campioni del mondo della Spagna che nel primo quarto di finale saranno impegnati contro una realtà emergente di questa meravigliosa disciplina: la Francia. Sulla carta è chiaro che gli iberici partono con i favori del pronostico, ma la curiosità degli appassionati starà nel capire quanto la selezione transalpina possa mettere in difficoltà la favorita, per eccellenza, alla vittoria finale.

Subito dopo a scendere sulla pista del palasport di Luanda, la sede di tutti e quattro i quarti di finale, saranno Brasile e Argentina, per un derby sudamericano che si preannuncia bollente. La nazionale albiceleste partirà sicuramente avvantaggiata, considerando anche la qualità dei campioni di cui dispone nella sua rosa, ma certamente i verde-oro non rimarranno a guardare i rivali voler far festa e proveranno a ripetere la buona prova mostrata ieri contro la Spagna quando, seppur per una frazione di gioco, hanno condotto una gara impeccabile.

Il terzo scontro da dentro o fuori sarà, invece, quello che vedrà opposte la nazionale del Portogallo a quella del Mozambico. I lusitani nel loro girone hanno dato una nettissima dimostrazione di forza finendo imbattuti e a punteggio pieno, eliminando in modo netto peraltro i padroni di casa dell’Angola, e contro i ragazzi africani non sembrano intenzionati a fare sconti per entrare nella “zona podio” del torneo iridato.

L’ultimo quarto di finale, in conclusione, riguarderà la nostra nazionale che se la vedrà contro il Cile, una delle sorprese della competizione mondiale. Per gli uomini di Mariotti dunque, si prospetta un turno pieno di insidie ma anche più agevole forse del previsto, dal momento che tutti indicavano l’Angola, e tutti la “torcida” locale , come nostri probabili rivali. Quello che occorrerà sarà sicuramente una grande concentrazione e la voglia di ottenere un risultato che manca da tempo, senza sottovalutare gli avversari, i quali hanno dimostrato finora di meritare il passaggio del turno ed essere riconosciuti come una tra le prime otto formazioni al mondo.

Gli orari e il tabellone, con gli eventuali accoppiamenti per le semifinali

H 15.00 Spagna vs Francia
H 21.00 Italia vs Cile

H 17.00 Brasile vs Argentina
H 19.00 Portogallo vs Mozambico 

Da ricordare inoltre che gli orari riportati nella tabella sono “locali” e hanno un fuso orario di un ora indietro rispetto all’Italia

michele.cassano@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: fihp.org

Lascia un commento

Top