Mondiali Firenze 2013: il percorso della crono maschile Elite

oa-logo-correlati.png

57 lunghissimi chilometri da Montecatini Terme fino al centro di Firenze per decidere il Campione del Mondo a cronometro per i Mondiali di ciclismo in corso di svolgimento a Firenze. Domani si svolgerà solamente la prova a cronometro maschile, che si preannuncia altamente spettacolare.

L’unica salita si presenta ai corridori nella prima parte di gara. 1200 metri con una pendenza prossima al 7% che li porterà a Serravalle Pistoiese, e al primo intertempo, potrebbero creare i primi divari in classifica, anche se di certo non risulteranno decisivi. Dalla fine della discesa in poi, infatti, ci saranno 50 chilometri di pianura, la maggior parte della quale composta da un unico lungo rettilineo in cui servirà fare un’altissima velocità spingendo il lungo rapporto. La prestanza aerodinamica, in questa situazione, potrebbe risultare ancora più importante che nelle altre gare a cronometro data la formidabile velocità che dovrebbero tenere i corridori nella fase centrale di gara. Nel finale, invece, i corridori troveranno diverse curve tecniche che potrebbero decidere la corsa proprio nel centro della città toscana che ospita i Mondiali. Affrontarle con le bici da crono sarà impegnativo e, se i distacchi dovessero essere risicati, la differenza tra un oro e un argento potrebbe nascondersi in una traiettoria disegnata meglio.

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top