Atletica, prima giornata dei Campionati Societari: tutti i risultati

oa-logo-correlati.png

Weekend dedicato ai Campionati Assoluti Societari: si assegnano gli scudetti dell’atletica leggera.

A Rieti grandissime sorprese. Al maschile comandano i padroni di casa della CaRiRi Rieti (109 punti) con addirittura 17 lunghezze di vantaggio sui campioni uscenti della Riccardi Milano e 22 sui campani dell’Enterprise Sport & Service.

Al femminile sta uscendo un’inaspettata battaglia tra la Bracco Atletica e le campionesse uscenti dell’ACSI Italia Atletica, divise da solo mezzo punto.

 

Gli occhi erano tutti puntati su Andrew Howe che tornava in pista dopo la delusione del Decanation. Con la casacca della CaRiRi si esibisce sui 100m in un buon 10.53: il vicecampione mondiale del 2007 non si cimentava nella lunghezza da tre anni.

 

Da annotare la presenza di Assunta Legnante, campionessa paralimpica, che sbaraglia la concorrenza con un belissimo 16.05.

Giuseppe Gibilisco sbaglia la gara: incappa in un errore a 4.80, sbaglia i cinque metri e perde addirittura la gara. Simona La Mantia primeggia con un modestissimo 13.07. Marzia Caravelli vince in 13.50 i 100m ostacoli.

 

Nella finale A Argento in programma a Vicenza, Alessia Trost non va oltre a 1.85 nel salto in alto, Matteo Galvan vince i 100m (10.62), Paolo Dal Molin rientra dall’infortunio e vince i 110m ostacoli in 14.35.

Al maschile comanda l’Athletic Club 96 con 16 lunghezze sull’Atletica Vicentina; al femminile guida la Firenze Marathon con 6.5 lunghezze sull’Atletica Vicentina.

 

A Sulmona (Aquila), Finale A1. Al maschile, in testa la Quercia Trentingrana (93 punti) davanti alla Toscana Atletica (88); al femminile comanda l’Atletica Livorno (81) sull’Atletica Silca Conegliano (79).

A Bastia Umbra (Perugia), Finale A2. Al maschile guida l’Atletica Imola (97) sulla Libertas Orvieto (78); al femminile primeggia la Reggio Event’s (78) sull’Atletica Lugo (75.5).

 

(foto Colombo/FIDAL)

Lascia un commento

Top