Sport di squadra: Italia la numero uno in Europa

oa-logo-correlati.png

Negli sport di squadra, nessuno come l’Italia in Europa. Per completezza ed eclettismo, il Bel Paese spicca nel Vecchio Continente.

Spieghiamo il criterio che abbiamo adottato per stilare la classifica delle nazioni europee più vincenti e complete negli sport di squadra in Europa. Gli sport presi in considerazione sono 30: si tratta di quelli più conosciuti, praticati e diffusi a livello planetario, olimpici e non olimpici.
Ogni nazione ha diritto ad un punto (per un massimo di 30 punti) se ha vinto almeno un Europeo, un Mondiale o una Olimpiade nei seguenti sport: calcio, calcio femminile, basket, basket femminile, pallavolo, pallavolo femminile, pallanuoto, pallanuoto femminile, hockey prato, hockey prato femminile, hockey ghiaccio, hockey ghiaccio femminile, pallamano, pallamano femminile, cricket, cricket femminile, rugby, rugby femminile, rugby a 7, rugby a 7 femminile, beach volley, beach volley femminile, curling, curling femminile, football americano, baseball, softball, hockey su pista, calcio a 5, polo. Insomma, conta aver conquistato anche una volta sola un oro in una delle discipline suddette.

Da questa classifica risulta che proprio l’Italia è stata nella storia la nazione in grado di vincere nel maggior numero di sport di squadra, ben 17.

Vediamo in quali sport è risuonato almeno una volta l’Inno di Mameli:

Calcio: 4 Mondiali (1934, 1938, 1982, 2006), 1 Europeo (1968), 1 Olimpiade (1938)

Calcio femminile: 4 Mundialiti (il Mondiale prima dell’avvento di quello sotto l’egidia della FIFA; 1981, 1982, 1984, 1986). Più una Coppa Europa (1969).

Basket: 2 Europei (1983 e 1999).

Basket femminile: 1 Europeo (1938).

Pallavolo: 3 Mondiali (1990, 1994, 1998), 6 Europei (1989, 1993, 1995, 1999, 2003, 2005).

Pallavolo femminile: 1 Mondiale (2002), 2 Europei (2007, 2009).

Pallanuoto: 3 Europei (1947, 1993, 1995), 3 Mondiali (1978, 1994, 2011), 3 Olimpiadi (1948, 1960, 1992).

Pallanuoto femminile: 5 Europei (1995, 1997, 1999, 2003, 2012), 2 Mondiali (1998, 2001) e 1 Olimpiade (2004).

Cricket: 1 Europeo (2013)

Cricket femminile: 1 Europeo (2013)

Beach volley femminile: 5 Europei (1997, 1999, 2000, 2002, 2011).

Football Americano: 2 Europei (1983, 1987).

Baseball: 10 Europei (1954, 1975, 1977, 1979, 1983, 1989, 1991, 1997, 2010, 2012).

Softball: 9 Europei (1986, 1992, 1995, 1997, 1999, 2001, 2003, 2005, 2007).

Hockey su pista: 2 Europei (1953, 1990), 4 Mondiali (1953, 1986, 1988, 1997).

Calcio a 5: 1 Europeo (2003).

Polo: 1 Europeo (2011).

Come si vede 17 sport equivalenti a 17 punti. Ripetiamo: la vittoria del calcio a 5, ad esempio, porta il medesimo punteggio di quelle della pallanuoto. In questa graduatoria conta aver vinto almeno una volta in più discipline di squadra possibili.

L’Italia guida la classifica a quota 17, seguita da Russia e Spagna a quota 15. Per quanto riguarda la Russia, abbiamo preso in considerazione anche i trionfi dell’Unione Sovietica. Appaiate a quota 14 troviamo Gran Bretagna e Germania (compresi i successi della Germania Est negli Europei di pallavolo femminile). Sesta l’Olanda (11), subito davanti a Francia e Repubblica Ceca (ex Cecoslovacchia), entrambe ferme a quota 10.

Per visualizzare l’elenco completo delle vittorie di ciascuna nazione, potete cliccare sul link sottostante. Vi si aprirà una nuova pagina con un nuovo link: cliccandoci sopra potrete scaricare la tabella in excel.

Tabella per nazioni

Come si vede, l’Italia è la nazione Europea più completa per quanto riguarda gli sport di squadra, quella che è riuscita a primeggiare in più specialità. Un primato di cui andare orgogliosi. Ma l’impressione è che si possa fare ancora meglio. Vediamo le prospettive azzurre negli sport dove sinora non siamo ancora riusciti ad imporci.

Hockey prato femminile: nazionale in grande crescita, capace di stupire nell’ultima World League e di giocarsela alla pari con chiunque. Con uno sforzo da parte di Coni e Federazione, magari consentendo alle ragazze della selezione tricolore di allenarsi con costanza per tutto l’anno (anche partecipando ad un campionato straniero come avviene per la pallamano donne), questa squadra può puntare a qualificarsi alle Olimpiadi di Rio 2016 ed anche a vincere qualcosa di importante nelle stagioni successive.

Rugby: seppur lentamente, l’Italia continua a migliorare ogni anno di un passettino alla volta. Per vincere un Sei Nazioni mancano ancora continuità ed abitudine alla vittoria. Ma un giorno siamo convinti che gli azzurri potranno riuscire nell’impresa, forse prima di quanto si pensi.

Beach volley: Daniele Lupo e Paolo Nicolai rappresentano ormai una delle coppie di riferimento a livello mondiale. Obiettivo minimo, per loro, sarà vincere un Europeo. Ma si può puntare anche più in alto…

Pallamano femminile: una squadra di club sostenuta economicamente dall’Esercito Italiano che consente ad un gruppo composto quasi esclusivamente da Under21 di disputare il campionato sloveno ed allenarsi da professioniste. E’ il progetto Futura Roma, che in un solo anno di vita ha già portato risultati consistenti. Il prossimo obiettivo della nazionale sarà una storica qualificazione agli Europei del 2014. In futuro, perché no, provare a vincere qualcosa…

Nelle altre discipline, invece, per il momento non intravediamo possibilità di successi nell’immediato (e neppure a medio termine). Resta però un dato inconfutabile: negli sport di squadra, in Europa, nessuno ci eguaglia per eclettismo e capacità di vincere su più fronti. Andiamone fieri.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

federico.militello@olimpiazzurra.com

 

3 thoughts on “Sport di squadra: Italia la numero uno in Europa”

  1. Federico Militello scrive:

    Al momento no: gli impegni sono tanti, abbiate un po’ di pazienza. Cerchiamo di fare tutto.

    1. Luca46 scrive:

      era una curiosità, non volevo essere troppo esigente. Siete fortissimi.

  2. Luca46 scrive:

    Interessante questa classifica ed ottima idea, per caso avete stilato anche una classifica sul totale di vittorie?

Lascia un commento

Top