Pallamano: Futura ok in amichevole

oa-logo-correlati.png

Prima uscita stagionale per la Futura Roma, il Team Federale impegnato nel progetto olimpico “Rio 2016”: le ragazze di Mister Trespidi hanno battuto per 31-25 la Tunisia Under 18, mostrando un buon gioco e carattere.

Così, dopo la partita, il tecnico Marco Trespidi“Prima gara dopo due allenamenti. Molta la tensione da parte delle nuove giocatrici, con un inizio difficile da parte nostra. La Tunisia si è dimostrata preparatissima in vista del campionato africano a cui prenderà parte e la differenza in questo senso si è vista. Abbiamo impiegato un bel po’ prima di entrare in partita: dopo un vantaggio iniziale, sono andate avanti loro fino al 9-7 e da lì siamo stati bravi a riprendere in mano la partita. Migliore in campo – continua l’allenatore –Michela Zanotto in porta, autrice di una bellissima partita. Bene tutta la batteria dei portieri, come quella dei pivot. Tra le nuove arrivate, si è fatta notare Di Lisciandro, che insieme a Bassanese è quella un po’ più preparata, visto che ha giocato fino al Trofeo delle Aree di Luglio, mentre Mazzarella, Raccuglia e le altre erano ferme da più tempo. Bene anche Dalla Costa e Del Balzo. Nel secondo tempo sono venute fuori anche Niederwieser, Fanton e Gheorghe, giocatrici su cui si può sempre fare affidamento”.

“È un primo impegno e giocato contro una Under 18 – conclude l’allenatore di Futura –, per questo va preso con le pinze. Ma è anche vero che su 16 giocatrici impegnate, anche noi abbiamo diverse U18. Sono soddisfatto dell’atteggiamento mostrato quando siamo andati in svantaggio e anche nel secondo tempo, quando abbiamo subito diversi 2′ e siamo stati bravi a tenere con la testa. Anche giocatrici che lo scorso anno non hanno dato molto, sono partite con una intensità e una forza mentale diverse e questo è assolutamente decisivo”.

michelepio.pompilio@olimpiazzurra.com

foto tratta da figh.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top