Mosca 2013: il programma di giornata. Occhi su 100m e asta

oa-logo-correlati.png

Terza giornata di gare a Mosca dove si stanno svolgendo i Mondiali di atletica leggera.

 

Tutti gli occhi saranno puntati sui 100m femminili. Dopo Usain Bolt, Shelly-Ann Fraser-Pryce cerca il bis per la sua Giamaica. La rivale più accredita è Carmelita Jeter, ma c’è da tenere d’occhio la scatenata Blessing Okagbare. La nigeriana ha vinto ieri l’argento nel salto in lungo, due settimane fa ha battuto la Fraser conquistando il nuovo record africano.

 

C’è grandissima attesa per la finale del salto con l’asta maschile, una delle più spettacolari di tutta la rassegna iridata. I tre tedesconi Holzdeppe, Mohr, Otto proveranno a sfidare sua maestà Renaud Lavillenie che va in cerca del primo titolo outdoor della sua già stellare carriera. Chissà che il campione olimpico non provi ancora una volta ad attaccare il record del Mondo di Sergey Bubka: oggi nel decathlon abbiamo visto dei ritti molto “resistenti”.

 

Il lancio del martello dovrebbe incoronare l’ungherese Pars ma sarà comunque battaglia aperta con lo sloveno Kozmus, il russo Litvinov, il polacco Fajdek e l’eterno Murofushi. Nel mucchio ci sarà anche il nostro Nicola Vizzoni, al nono Mondiale consecutivo e all’undicesima finale internazionale in carriera.

Il getto maschile è incertissimo, ma il discorso sembra comunque chiuso ai nordamericani.

400m con lo show di Amantle Montsho, che non sembra proprio avere rivali.

 

Prime quattro prove per l’eptathlon che è alla ricerca della sua nuova regina dopo l’assenza di Jessica Ennis.

I 100m ostacoli vedranno invece uno dei duelli più puri e attesi di questo Mondiale: Aries Merritt, detentore del record mondiale, contro David Oliver, primatista mondiale stagionale. A fare da arbitri il russo Shubenkov e il giamaicano Parchment.

 

Seconda uscita per i ragazzoni dei 400m impegnati nelle semifinali. Kirani James contro LaShawn Merritt: si è già capito che sarà questa la lotta per l’oro e che non dovrebbero arrivare sorprese, ma solo martedì avremo le risposte.

In mattinata subito in pedana gli omoni del lancio del disco con Robert Harting pronto al primo assaggio di show, anche se dovrà guardarsi da Malachowski.

 

Oltre a capitan Vizzo, altri azzurri impegnati: nelle batterie dei 3000m siepi Yuri Floriani, Patrick Nasti e Jamel Chatbi; nelle batterie dei 400m ostacoli Jennifer Rockwell-Grossarth; Giovanni Faloci nelle qualificazioni del lancio del disco. Le possibilità maggiori di passaggio del turno arrivano dalle siepi.

Soprattutto, però, ci giochiamo la bellissima carta di Matteo Galvan tornato davvero a splendere sul giro della morte: ieri è diventato il settimo italiano di sempre. Con un qualcosa di nuovamente superlativo in semifinale, potrebbe sognare…

 

Di seguito il programma dettagliato di oggi. Orari italiani (in Russia sono avanti due ore rispetto a noi). Tra parentesi gli azzurri in gara. In maiuscolo tutte le finali. Dirette televisive su RaiSport ed Eurosport.

 

07.30   Eptathlon – Prima prova (100m ostacoli)

07.40   Lancio del disco (maschile) – Qualificazioni (gruppo A)

08.10   3000m siepi (maschile) – Batterie   [Yuri Floriani, Jamel Chatbi, Patrick Nasti]

08.35   Eptathlon – Seconda prova (salto in alto)

09.05   Lancio del disco (maschile) – Qualificazioni (gruppo B)   [Giovanni Faloci]

09.05   400m ostacoli (maschile) – Batterie

09.50   400m ostacoli (femminile) – Batterie   [Jennifer Rockwell-Grossarth]

 

16.45   Eptathlon – Terza prova (getto del peso)

17.00   SALTO CON L’ASTA (MASCHILE)

17.05   110m ostacoli – Semifinali

17.35   100m (femminile) – Semifinali

18.05   400m (maschile) – Semifinali   [Matteo Galvan]

18.25   GETTO DEL PESO (MASCHILE)

18.30   LANCIO DEL MARTELLO (MASCHILE)   [Nicola Vizzoni]

18.35   Eptathlon – Quarta prova (200m)

19.15   400M (FEMMINILE)

19.30   110M OSTACOLI (MASCHILE)

19.50   100M (FEMMINILE)

Lascia un commento

scroll to top