Mondiali ciclismo su pista: azzurrine al 4° posto nell’inseguimento

oa-logo-correlati.png

Quarto posto finale per il quartetto composto da Arianna Fidanza, Michela Maltese, Francesca Pattaro e Maria Vittoria Sperotto nella prova dell’inseguimento ai Mondiali juniores di ciclismo su pista: la finale per il bronzo ha infatti premiato l’Australia, capace di staccare un ottimo 4:38.246 ancora al di sopra delle possibilità delle nostre ragazze. Le azzurrine, che nelle eliminatorie del primo pomeriggio avevano staccato il terzo tempo in 4:43.442, nella finalina non hanno concluso la prova, dopo un lungo testa a testa con le rivali. Oro alla Gran Bretagna (4:36.147, record del mondo di categoria), argento alla Russia (4:39.122).
Per quanto riguarda gli altri azzurri impegnati oggi, si segnala l’ottavo posto di Davide Plebani nello scratch vinto dal tedesco Manuel Porzner. Nell’inseguimento individuale, invece, doppietta australiana (Zachary Shaw su Callum Scotson) e tredicesimo posto per il verbanese Filippo Ganna, mentre l’altro azzurro Seid Lizde ha chiuso ventinovesimo.

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top