Hockey prato, nazionale maschile: ottime sensazioni dal raduno di Mori

oa-logo-correlati.png

Si è concluso con un successo il raduno pre-Championship per la nazionale maschile di hockey prato. A Mori, sul nuovo campo inaugurato proprio per il collegiale azzurro, i ragazzi di mister Pablo Fernandez hanno sconfitto la Svizzera per 3-1 (2 Manes, Dussi) nell’ultima delle tre amichevoli giocate (le altre si erano concluse sullo 0-0). Ottime sensazioni sono arrivate dalla tre giorni in Trentino, che precede gli Europei di Pool B che inizieranno il 5 agosto a Vienna.

Il ct azzurro Pablo Fernandez si è espresso a conclusione del raduno al sito Fih:  “Il raduno è andato bene; abbiamo giocato crescendo costantemente e vedendo il livello del nostro hockey salire, giorno dopo giorno. La gara di ieri, al di là del risultato, testimonia proprio questa crescita, ieri evidente nella mole di gioco prodotta, nella personalità e nella netta padronanza del campo. Il primo del nostro Championship obiettivo è cercare di rimanere il Pool B, questa è la cosa principale. L’altro obiettivo è alzare il livello del nostro hockey. Ci sono stati diversi miglioramenti rispetto alle idee e ai concetti di base sul gioco. Abbiamo cercato di convincere la squadra di quali siano le cose che si possono fare e le cose che invece è rischioso fare. La strategia di gioco è migliorata, ma dobbiamo fare ancora molto. Il livello, in generale, non è alto. E’ un livello medio. C’è molto da migliorare. L’hockey, a livello internazionale, sta crescendo molto e non soltanto dal punto di vista tecnico, ma anche atletico, fisico e muscolare. Se non lavoriamo anche su quello saremo sempre indietro.

Lascia un commento

Top