‘Giovine Italia’: alla scoperta di Nino Pizzolato

oa-logo-correlati.png

Antonino, detto Nino, Pizzolato è uno dei giovani talenti della squadra italiana di sollevamento pesi, uno sport che ha un enorme bisogno di atleti di alto nei prossimi anni per tornare a respirare nel Bel Paese. 

Originario di Castelvetrano, è nato il 20 agosto del 1996 e al momento ha solo 16 anni, ma compete già a buoni livelli nella categoria 85 kg, che lo ha visto protagonista in diverse competizioni nell’arco della stagione. Un anno fa, agli Europei Under 17, conquistava una medaglia di bronzo che è stata solo il preludio all’argento ottenuto quest’anno ai Mondiali, stessa categoria d’età, nella prova di slancio.

Ai recenti Giochi del Mediterraneo, inoltre, ha sfoderato delle ottime prestazioni anche a livello senior, sfondando diverse barriere di record nazionali, caduti sotto le sue forti braccia. Data la giovane età può crescere ancora molto una volta che il suo corpo raggiungerà lo sviluppo massimo e potrà finalmente strutturarlo al meglio delle sue possibilità.

Per ora il suo percorso deve proseguire in maniera regolare e costante, al fine di evitare che possa usurare i muscoli ancor prima che possano esprimere la massima forza possibile. Stesso discorso da un punto di vista psicologico: abbiamo imparato, negli ultimi anni, che di ragazzi talentuosi persi per strada ce ne sono a valanghe e questo, spesso, è un problema principalmente mentale.

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top