Boxe: Abatangelo coraggioso in Germania, ma non basta…

oa-logo-correlati.png

Si annunciava pressocchè proibitivo l’assalto al Titolo Europeo dei mediomassimi, in terra tedesca, per il piemontese Stefano Abatangelo. L’avversario, Juergen Braehmer, aveva dalla sua esperienza, favori del pubblico di casa, maggiore stazza e una competenza pugilistica superiore.

Dopo una prima fase di studio dove è comunque il tedesco a trovare misura e qualche colpo di precisione, Abatangelo all’ottava ripresa tenta di uscire dal guscio difensivo nel quale si era ritirato da inizio incontro. Il copione si ripete quasi immutato per tutta la durata dei 12 round con Braehmer che, nonostante non sembri certo un avversario così proibitivo come prospettato ala vigilia, riesce comunque a controllare il match fino al gong finale. Nemmeno un’ultima ripresa dove il piemontese cerca lo scambio può bastare per girare un match dove il rappresentante italiano avrebbe potuto fare di più.

Resta un combattimento coraggioso e terminato a testa alta quello di Abatangelo, con il rammarico di non averci forse creduto fino in fondo.

 

 

Tag

Lascia un commento

Top