Barcellona 2013, Italia, dannati centesimi. Super Paltrinieri

oa-logo-correlati.png

Mattinata a due facce per l’Italia ai Mondiali di nuoto di Barcellona 2013. Nelle batterie della settima giornata ben tre dei sei azzurri impegnati non raggiungono la semifinale per uno o due centesimi. Ma un super Gregorio Paltrinieri risolleva la giornata.

Il modenese gareggia alla pari con il maestro Sun, numero uno sui 1500m, fino all’ultima vasca. Poi il cinese, con due semplici bracciate, se lo toglie di torno. Greg si presenta in finale col quarto tempo assoluto (14:57.15) e domani pomeriggio potrà seriamente lottare per le medaglie: tolti un super Sun e (14:54.65) e Ryan Cochrane (14:55.15), si può nuotare per il bronzo contro Jaeger e Joensen. Eliminato Osama Mellouli.

 

Per il resto, appunto, una grande iella elimina tutti gli azzurri. Silvia Di Pietro nei 50 stile libero chiude diciassettesima con 25″24, ad un centesimo dalla sedicesima e ultima delle qualificate alla semifinale.

Stesso discorso per Michela Guzzetti nei 50 rana, nuotati in 31″51 (molto più lontana Lisa Fissneider 27ma).

Fuori invece per due centesimi il capitano della spedizione azzurra Mirco Di Tora nei 50 dorso (25″54), il tutto per un totale di quattro centesimi.

 

Ecco il riepilogo di giornata:

Donne 50m Stile Libero
1. Cate Campbell (Aus) 24″27 miglior tempo
17. Silvia Di Pietro 25″24 eliminata

Uomini 50m Dorso
1. Daniel Orzechowski (Bra) 24”67 miglior tempo
17. Mirco Di Tora 25″54 eliminato

Donne 50m Rana
1. Yuliya Efimova (Rus) 29″78 RM
17. Michela Guzzetti 31″51 eliminata
27. Lisa Fissneider 31″94 eliminata

 

Uomini 1500m Stile Libero

1. Sun Yang (Cina) 14:54.65

4. Gregorio Paltrinieri 14:57.15

 

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top