Tuffi, Europei 2013: Cagnotto-Dallapè oro nel sincro, è pokerissimo!

oa-logo-correlati.png

Tania Cagnotto e Francesca Dallapè entrano nella storia. Le due azzurre, infatti, conquistano il quinto oro europeo consecutivo nel sincro da 3 metri in quel di Rostock e confermano una volta di più la loro classe cristallina. Come se non bastasse, poi, per Tania è il diciannovesimo alloro continentale, uno in più della leggenda russa Dmitri Sautin. In attesa dei Mondiali di Barcellona, dunque, gli Europei tedeschi regalano all’Italia dei tuffi enormi soddisfazioni.

Ottima la gara delle due amiche, seconde per appena trenta centesimi dopo l’eliminatoria ma devastanti nel pomeriggio. L’avvio è subito super: 54.60 nell’ordinato avanti, 51 nel rovesciato, per iniziare a scavare il vantaggio sulle rivali. Lo scoglio maggiore arriva nella terza serie, con il doppio e mezzo indietro, e le italiane ottengono un positivo punteggio di 68.40. Dietro, intanto, solo l’Ucraina prova a reggere il passo, ma si deve inchinare davanti allo splendido doppio e mezzo avanti con un avvitamento delle italiane (75.60), che chiudono nel migliore dei modi con altri 74.70 punti nel doppio e mezzo ritornato.

Alla fine è oro a quota 324.30, il secondo per la 28enne bolzaniza a Rostock e la terza medaglia in totale per la spedizione tricolore nella Germania del Nord. L’argento va all’Ucraina (300.60), il bronzo è della Gran Bretagna (292.17) che beffa all’ultimo le teutoniche padroni di casa. L’Italia, dal trampolino, non delude mai.

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: zimbio.com

Lascia un commento

Top