Rugby: l’Italia Under 20 conquista il Junior World Rugby Trophy

oa-logo-correlati.png

L’Italia Under 20 si aggiudica il Junior World Rugby Trophy – il Mondiale Juniores ‘B’ insomma – e ottiene il diritto di partecipare alla prossima vera Coppa del Mondo Under 20, in programma in Nuova Zelanda il prossimo anno.

Nell’atto finale della competizione svoltasi in Cile, i ragazzi diretti da Gianluca Guidi hanno superato il Canada 45-23 a Temuco, in una gara che ha messo in luce pregi e difetti di questa squadra. Marcello Violi marca subito la prima meta azzurra, seguita dal penalty di Padovani per il 10-0 Italia. I nord-americani, però, sfruttano qualche incertezza avversaria e chiudono la prima frazione sul 10-6.
Maxime Mbandà sembra indirizzare il match sul binario giusto ad inizio ripresa con la marcatura del 17-6, ma gli azzurrini diventano un po’ troppo svagati e i canadesi ne approfittano, portandosi addirittura a -1. I nostri non subiscono il colpo, anzi, sfruttano la superiorità numerica creatasi e ottengono una meta tecnica (24-16), prima che l’ala Filippo Guarducci allunghi definitivamente sul 31-16. Nei minuti finali c’è spazio per la doppietta di Violi, per la marcatura della consolazione per il Canada e per una pregevole meta del talento azzurro di maggior interesse, Michele Campagnaro, che realizza il 45-23 finale, a conclusione di un torneo autorevole per i baby azzurri.

Foto: Getty Images

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top