Pallamano, Qualificazioni EURO 2016: l’Italia resta in corsa

oa-logo-correlati.png

Con un bel successo conquistato questa sera ai danni della Gran Bretagna, la nazionale italiana di pallamano resta in corsa per la qualificazione agli Europei di Polonia del 2016. 

Al Palavis l’Italia parte subito forte conquistando un vantaggio dopo 10 minuti di 7-4. Dopo un calo nella parte centrale del match (la Gran Bretagna riesce a portarsi anche sul risultato di parità), la nazionale del ct Branko Dumnic riesce ad allungare definitivamente per poi chiudere con il risultato di 37-26. Grazie a questo successo l’Italia si porta a 4 punti nella classifica del girone, con solo 2 lunghezze di distacco dalla Grecia. Nell’ultimo match di questa fase di qualificazione che si giocherà il 15 giugno a Larissa, in Grecia, l’Italia dovrà battere i padroni di casa con 7 reti di scarto per passare il turno.

I tabellini del match:

Italia: Fovio, Sampaolo, Di Marcello, Vaccaro 1, Maione 5, Gaeta 5, Rubino 2, Giannoccaro 3, Carrara 2, Volpi 1, Radovcic 6, Rokvic 2, Messina 1, Turkovic 2, Skatar 5, Tokic 2. All: Franco Chionchio – Branko Dumnic
Gran Bretagna: Williams, Taharoui 1, Goodwin 1, White, Edgar 5, Satchwell, Wittlin 2, Hawkins 5, McDermott 1, Larsson 8, Lang 3, Clarke. All: William Baille
Arbitri: Erdoan Vitaku (KOS) – Arsim Vitaku (KOS)
Delegato EHF: Darko Repensek (SLO)

La classifica del girone B:

Grecia 6 pti, Italia 4, Gran Bretagna 0

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top