Mersin 2013, tiro a segno: trionfo di Petra Zublasing

oa-logo-correlati.png

Dopo la medaglia d’oro di Nicolò Campriani, è toccato anche a Petra Zublasing, fidanzata proprio del campione olimpico fiorentino, salire sul gradino più alto del podio della carabina 10 metri femminile ai Giochi del Mediterraneo di Mersin 2013.

Solo settimana al termine delle qualificazioni, l’azzurra ha sfruttato al meglio il nuovo regolamento che vede l’azzeramento del punteggio in finale e venti colpi complessivi con eliminazione progressiva dei concorrenti. La 23enne altoatesina si è così imposta con 207.5 punti, conquistando il primo oro in carriera ai Giochi del Mediterraneo.

Lascia un commento

Top