Mersin 2013, Boxe: Cammarelle e Picardi in finale

oa-logo-correlati.png

Due vittorie e due sconfitte per i pugili italiani impegnati quest’oggi nelle semifinali dei Giochi del Mediterraneo di Mersin 2013.

Partiamo dalla notizia più attesa: Roberto Cammarelle è in finale nella categoria dei supermassimi dopo aver superato ai punti con verdetto unanime l’egiziano Madian Ahmed. Nel match per la medaglia d’oro il 32enne di Cinisello Balsamo se la vedrà con il turco Ali Eren Demirezen che ha prevalso a sorpresa per split decision sul marocchino Mohammed Arjaoui. Dunque, proprio come alle Olimpiadi di Londra 2012, il fuoriclasse azzurro dovrà confrontarsi anche con il fattore campo avverso: l’auspicio è che l’esito possa rivelarsi ben diverso.

Combatterà per il primo gradino del podio anche Vincenzo Picardi (-52 kg), bravo a superare per tre riprese a zero il marocchino Abdelali Daraa. Ora il peso mosca campano è atteso dallo spagnolo José de la Nieve Linares, confronto che si preannuncia particolarmente equilibrato.

Nulla da fare, invece, per Fabio Introvaia (-60 kg) ed Alfonso Di Russo (-69 kg), sconfitti con verdetto unanime rispettivamente dal francese Sofiane Oumiha e dall’algerino Ilyas Abbadi: entrambi, dunque, devono accontentarsi della medaglia di bronzo.

Ricordiamo che domani, oltre a Picardi e Cammarelle, a giocarsi la medaglia d’oro vi sarà anche il giovane Fabio Turchi nei pesi massimi, opposto al croato Josip Bepo Filipi.

 

federico.militello@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top