Mersin 2013: pioggia di ori e 35 podi. E’ fuga nel medagliere!

oa-logo-correlati.png

Nella giornata odierna l’Italia ha arricchito ulteriormente il medagliere con altre 35 medaglie.

I ben 14 ori sono arrivati da Ruta, Cardaioli, Di Costanzo-Castaldo, Fossi-Battisti nel canottaggio, Vanessa Ferrari nella ginnastica, Jessica Rossi nel tiro a volo, Leonardi, De Memme e 4×200 sl nel nuoto, nel tiro con l’arco a squadre donne (Mandia, Sartori, Valeeva), Luigi Samele, Giorgio Avola e Rossella Fiammingo nella scherma e Carlo Allais nello sci nautico.

Seconda piazza per Colombo e Milani nel canottaggio, Treviso nel Taekwondo, Galeone nel Judo, Pirozzi, Bizzarri, Ferraioli, Celli, Ciulli, Turrini, Bizzarri, Ponselé nel nuoto.

Medaglia di bronzo per Luini-Micheletti nel canottaggio, Luzzeri e Ianni nello sci nautico, D’Arco nel judo, Di Pietro e Dotto nel nuoto, tiro con l’arco maschile (Frangilli, Nespoli, Zagami), Valerio Aspromonte nella scherma e Daigoro Timoncini nella lotta greco-romana.

Grazie a questo bottino stratosferico, l’Italia è volata in fuga nel medagliere dopo appena tre giorni di competizione con un vantaggio di 12 ori sulla Turchia e 16 sulla Francia.

Il Medagliere dopo 3 giornate

Nell’ordine: ori, argenti, bronzi e totale.

Italy 27 27 22 76
Turkey 15 16 15 46
France 11 10 20 41
Spain 10 9 11 30
Egypt 7 4 11 22
Slovenia 5 5 4 14
Tunisia 4 10 9 23
Serbia 4 6 4 14
Greece 4 4 9 17
Morocco 2 1 5 8
Croatia 2 1 4 7
Albania 2 1 3 6
Montenegro 1 0 1 2

redazione@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top