Giochi del Mediterraneo: l’Italbasket comincia con una sconfitta

oa-logo-correlati.png

Non è iniziato bene per i colori azzurri il torneo di basket dei Giochi del Mediterraneo, che si stanno tenendo in Turchia in quel di Mersin. La nazionale sperimentale allenata da Luca Dalmonte è stata superata dalla Serbia con il punteggio di 77-64 ed ora è costretta a vincere con la Tunisia per cercare di raggiungere un posto in semifinale.

Una sconfitta maturata fin dal primo quarto, visto che dopo otto minuti di gioco ci siamo trovati sotto per 19-3. Da quel momento è partita una rimonta impossibile degli azzurri, che nell’ultima frazione si sono avvicinati fino al -5 grazie ai canestri di Andrea De Nicolao e Riccardo Moraschini, assolutamente il migliore dei nostri con 20punti. Da segnalare comunque che all’Italia è mancato uno dei giocatori più forti, infatti Stefano Gentile è rimasto seduto per tutti i 40 minuti per problemi fisici.

“Sicuramente non ci siamo arresi -afferma a fine gara coach Luca Dalmonte- è vero i primi minuti ci hanno condizionato: i Serbi sono stati più pronti all’inizio, mentre noi siamo stati più timorosi e abbiamo subito la loro energia. Siamo riusciti a rientrare in partita, anche se abbiamo pagato, poi, lo sforzo fatto”. 

Questo il tabellino della sfida:

ITALIA-SERBIA 64-77 (10-20, 27-38, 43-57)


ITALIA:Amici (0/1, 0/1), *De Nicolao 11 (4/7, 0/4), *Natali 1 (0/1, 0/1), *Moraschini 20 (7/11, 0/2), Cournooh 7 (2/4, 0/2), *Zerini 5 (0/1, 1/1), *Cervi 2 (1/3), Vitali 11 (3/5, 0/3), Mazzola 3 (0/2, 1/3), Magro 4 (1/1). NE: Gentile. Allenatore Luca Dalmonte, assistenti Attilio Caja, Paolo Lepore

SERBIA: Dimic 6 (1/1, 0/5), *Drenovac 14 (5/5, 1/2), Jovic 12 (1/ 2, 2/3), *Zivanovic 6 (1/ 2, 0/3), *Kalinic 15 (4/5, 0/1), *Majstorovic 2 (1/1, 0/1), Markovic 10 (1/3, 2/5), Nastic 12 (3/5). NE: Covic, Arnautovic, Malesevic, Balaban. Allenatore Oliver Popovic.

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da fip

Lascia un commento

scroll to top