Giochi del Mediterraneo 2013, Nuoto: al mattino bene Orsi, Bianchi e la staffetta

oa-logo-correlati.png

Seconda giornata di gare nel nuoto ai Giochi del Mediterraneo. Dopo le dieci medaglie ottenute ieri dalla nostra spedizione, questa mattina sono arrivate buone indicazioni dagli azzurri. In spolvero Marco Orsi, Ilaria Bianchi, Margherita Panziera e la staffetta maschile. Ecco il riepilogo completo di tutte le batterie:

50 Stile Uomini: miglior tempo della giornata del nostro Marco Orsi, super favorito alla vigilia. L’azzurro ferma il cronometro sul tempo di 22.61, precedendo l’algerino Sahnoune e il greco Gkolomeev. Solamente sesto tempo per l’altro azzurro presente in gara, infatti Luca Dotto delude e ferma il tempo su 22.82.

50 Stile Donne: nessun problema per la francese Anna Satamans, che tocca per prima nella sua batteria e realizza il miglior tempo con 25.41. Si qualificano per la finale sia Silvia Di Pietro che Erika Ferraioli, che ottengono rispettivamente il quarto e sesto tempo nella classifica totale.

200 Dorso Uomini: due francesi davanti a tutti al mattino e sono Eric Ress (2.03.54) e Benjamin Stasilius (2.04.48). Alle loro spalle si è classificato Damiano Lestingi (2.04.54) e centra anche la finale Federico Turrini con l’ultimo tempo dei qualificati

200 Dorso Donne: dominio azzurro nel dorso femminile con Margherita Panziera (2.14.75) e Ambra Esposito (2.15.87) che chiudono rispettivamente al primo e secondo posto. Sembra quasi certa la medaglia d’oro per l’Italia in questa specialità

100 Farfalla Uomini: miglior crono per il serbo Ivan Lendjer con 52.92, mentre buone indicazioni sono arrivate anche da Piero Codia, che vince la sua batteria e realizza il terzo tempo di questa mattinata in 53.38. Solamente quinto tempo per uno dei favoriti, il nostro Matteo Rivolta.

100 Farfalla Donne: altra possibile doppietta azzurra all’orizzonte. Ilaria Bianchi e Elena Di Liddo sono state le migliori. Ottima la prova soprattutto della Bianchi, unica capace di abbattere il muro del minuto.

4×100 Uomini: il quartetto azzurro Pizzamiglio, Maglia, Leonardi e Di Giorgio è il migliore e punta dritto alla medaglia d’oro.

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da ebellezza.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top