Giochi del Mediterraneo 1983: Italia sempre dominatrice

oa-logo-correlati.png

Si svolge in Marocco, precisamente a Casablanca, la nona edizione dei Giochi del Mediterraneo, ma la formula non cambia: l’Italia continua ad essere dominatrice della competizione. I 274 azzurri partiti dall’Italia per il Marocco portano ben 142 medaglie al Bel Paese (53 ori, 43 argenti e 46 bronzi) che valgono il successo nel medagliere davanti all’eterna seconda Francia, con 97 medaglie (32-39-26) e alla Spagna 64 (17-20-27). Nei Giochi del 1983 sale agli onori soprattutto la grandissima staffetta 4×100 con protagonisti atleti del calibro di Pietro Mennea e Stefano Tilli, vincitrice davanti alla Francia; nello stesso anno i quattro azzurri faranno registrare il record italiano della specialità, rimasto imbattuto per ben ventisette anni (migliorerà il tempo il quartetto azzurro argento agli Europei di Barcellona 2010).

ITA – Italia 53 43 46 142
FRA – Francia 32 39 26 97
ESP – Spagna 17 20 27 64
YUG – Yougoslavia 16 18 19 53
TUR – Turchia 12 5 14 31
GRE – Grecia 11 10 13 34
MAR – Marocco 8 5 7 20
ALG – Algeria 4 3 7 14
TUN – Tunisia 4 1 4 9
EGY – Egitto 1 9 12 22
LIB – Libano 1 2 – 3
SYR – Siria – 3 2 5

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top