Ginnastica Ritmica, Europei: dominio Russia acchiappa oro

oa-logo-correlati.png

Terza e ultima giornata agli Europei di ginnastica ritmica a Vienna (Austria).

Dopo il sesto posto nel concorso generale, l’Italia juniores (under 15) si replica nella finale di specialità con i cinque cerchi (unico attrezzo previsto dal codice per questa categoria). Martina Centofanti, Letizia Cicconcelli, Cecilia Meriggiola, Aurora Peluzzi, Maria Vilucchi chiudono seste con 15.866 punti davanti solo a Ucraina (15.766) e Svizzera (15.750). Solito dominio della Russia come da previsione (17.150) davanti ad Azerbaijan (16.550) e Bielorussia (16.325).

 

Per quando riguarda le finali di specialità delle individualiste seniores ancora sinfonia della Russia che si prende tutti gli ori! Daria Svatkovskaya vince il cerchio con 18.600 punti davanti alla connazionale Margarita Mamun (18.566) e alla bielorussa Melitina Staniouta. Alla palla vittoria di Yana Kurdryavtseva (19.000) davanti ancora a Margarita Mamun (18.633) e alla bulgara Silviya Miteva (18.150). Alle clavette è ancora la Kudryavtseva a primeggiare (18.783) davanti alla compagna Mamun (18.650) e alla bielorussa Melitina Staniouta. E al nastro finalmente la Mamun riesce a vincere l’oro (18.800) bissando il successo generale di ieri e andando via da Vienna con cinque medaglie (2 ori e tre argenti), davanti all’ucraina Ganna Rizatdinova (18.183) e alla bulgara Silviya Miteva (18.100). Nessuna italiana si era qualificata.

Lascia un commento

Top