Basket, Finale Playoff:Roma pareggia i conti

basket-gigi-datome-corrierediroma.jpg

L’Acea Roma pareggia i conti della finale scudetto e vince gara 2 in casa al termine di una gara molto combattuta. Il quintetto di coach Calvani si impone per 67-62 su Siena supportata da un Gigi Datome in gran spolvero, protagonista della rimonta decisiva nel terzo quarto e dell’allungo finale nell’ultimo periodo.

Il primo quarto vede un sostanziale equilibrio tra le due squadre, con Roma che chiude avanti di un possesso; nel secondo periodo invece i senesi prendono il largo, guidati da un Hackett che sembra ispirato come in gara 1.

Al rientro in campo dopo l’intervallo lungo, i campioni d’Italia in carica sembrano controllare la gara, ma nel finale Roma si rifà sotto con un parziale di 10-0 riducendo lo svantaggio da -12 a -5 all’ultimo intervallo, grazie a due triple consecutive firmate Datome e Goss.

Negli ultimi dieci minuti di gara la tensione diventa palpabile con numerosi errori da ambo le parti: a sbagliare di meno sono però i padroni di casa, che con un Lawal monumentale sotto canestro e dalla lunetta scavano il solco decisivo negli ultimi due minuti e fissano il punteggio della serie sull’1-1.

Questo il tabellino della gara

ACEA ROMA – MONTEPASCHI SIENA 67-62  (18-16, 24-33, 46-51, 67-62)

ROMA: Bailey, Czyz 5, Datome 17, D’Ercole 3, Gorrieri, Goss 11,  Jones 2, Lawal 19, Lorant, Taylor 10, Tambone, Tonolli. Coach: Calvani

MONTEPASCHI SIENA: Brown 8, Eze 4, Carraretto 5, Rasic, Kangur, Sanikidze 3, Ress 3, Ortner 19, Lechthaler, Kangur, Hackett 12, Moss 8. Coach: Banchi

gianluigi.noviello@olimpiazzurra.com

Twitter: @Giannoviello

Tag

Lascia un commento

Top