Atletica, Giochi del Mediterraneo: si inizia! Grande Italia

oa-logo-correlati.png

Anche l’atletica fa il suo debutto ai XVII Giochi del Mediterraneo. A Mersin, la Regina degli sport apre il sipario con ben nove finali. L’Italia è scesa in Turchia ben motivati a conquistare il maggior numero possibile di medaglie, cercando prestazioni di conforto per il prosieguo dell’estate.

 

Già nel pomeriggio di oggi saranno impegnati 13 azzurri (6 maschi, 7 femmine) per una possibile scorpacciata di medaglie (e speriamo di ori).

Ci giochiamo subito la carta più importante: Daniele Greco. Il pugliese è chiamato a un trionfo quasi scontato, ma sarà soprattutto vedere il suo stato di forma dopo l’infortunio di marzo. Una buona prestazione, dal punto di vista metrico, potrebbe essere la giusta iniezione di fiducia verso i Mondiali. Accanto a lui Fabrizio Schembri che deve difendere il titolo conquistato a Pescara 2009: potrebbe esserci un podio quasi tutto tricolore!

 

Occhi puntati su Emanuele Abate. Il primatista dei 110hs ha destato un’ottima impressione in Coppa Europa. Un cronometro attorno al 13.40 potrebbe essere soddisfacente (magari accompagnato da un oro) e un buon viatico per il prossimo mese.

 

Chissà se Libania Grenot riuscirà a sbloccarsi da questo avvio di 2013 davvero deludente. La panterita deve stampare un tempo soddisfacente sui 200m per fare capire che è ancora sul pezzo e deve dominare sulle avversarie: il titolo deve essere l’obiettivo minimo per lei che a Pescara 2009, sul giro di pista, realizzò il record italiano.

 

Margherita Magnani e Giulia Viola potrebbero regalarci qualche bella sorpresa sui 1500m. Silvia Salis è lontana dal suo top, ma in una competizione di questo livello il suo martello potrebbe portarla da qualche parte.

Attesissimi Davide Manenti e Diego Marani sui 200 m. Sui 400hs Manuela Gentili e Francesca Doveri. Esperienza per Giorgia Benecchi nel salto con l’asta (Bruni infortunata, Malavisi impegnata con gli orali della maturità). Norbert Bonvecchio nel giavellotto.

 

Di seguito il programma dettagliato (orari italiani). Le gare dovrebbero essere visibili in streaming a questo link http://akdenizoyunlari.web.tv/, ma non c’è certezza visto la confusione che ha regnato in questi giorni con le altre discipline.

 

MERCOLEDÌ 26 GIUGNO:

16.30   Finale Martello (femminile)

17.40   Batterie 110m ostacoli (maschile)

18.00   Batterie 200m (femminile)

18.05   Finale Salto Triplo (maschile)

18.20   Batterie 200m (maschile)

18.25   Finale Salto con l’Asta (femminile)

18.40   Batterie 400m ostacoli (femminile)

19.00   Finale 1500m (femminile)

19.10   Finale Lancio del Giavellotto (maschile)

19.20   Finale 110m ostacoli (maschile)

19.35   Finale 200m (femminile)

19.45   Finale 200m (maschile)

20.05   Finale 10000m (femminile)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top