Assoluti tuffi: Chiarabini super da 3 metri, Marconi oro da 1

oa-logo-correlati.png

E’ terminata da pochi minuti la prima giornata di gare ai Campionati Italiani Assoluti Estivi di tuffi in corso di svolgimento a Trieste. Nessuna sorpresa per quanto concerne le qualificazioni ai Mondiali di Barcellona, mentre ci sono da registrare le ottime prestazioni di due piattaformisti impegnati oggi dai trampolini.

Ma andiamo con ordine: Maria Marconi si impone da 1 metro con 302.10 punti e vola in terra spagnola insieme a Tania Cagnotto, medaglia d’argento staccata di quasi undici lunghezze (291.85). La romana, che bissa dunque il titolo conquistato a Torino a metà aprile, è protagonista di una gara simile a quella della bolzanina ma trionfa in virtù di un bellissimo doppio e mezzo rovesciato raggruppato, giudicato 72 punti. Il podio è completato da Noemi Batki, di solito impegnata da altezze decisamente più elevate, con 278.30 punti. Chiudono la top five Francesca Dallapè (253.00) ed Elena Bertocchi (251.50).

Successo imperioso in campo maschile, invece, per Andrea Chiarabini. Il giovane piattaformista, infatti, dimostra le proprie enormi qualità anche dal trampolino 3 metri e domina eliminatorie e finale chiudendo con 452.95 ed uno strabiliante triplo e mezzo rovesciato raggruppato da 91 punti. Seconda piazza in rimonta e a quota 424.30 per Michele Benedetti, il quale preserva il margine accumulato nelle precedenti uscite e guadagna il pass per Barcellona insieme a Tommaso Rinaldi (418.40). Quarto Andreas Billi, che fallisce sia in mattinata che nel pomeriggio il triplo e mezzo ritornato raggruppato, mentre è quinto Francesco Dell’Uomo.

Infine, medaglia d’oro per Tania Cagnotto e Francesca Dallapè nel sincro da 3 metri con 298.80 punti, davanti a Maria Marconi ed Elena Bertocchi (279.90). Bronzo per le giovanissime Giulia Rogantin e Malvina Catalano Gonzaga (218.82).

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: GettyImages

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top