Tennistavolo, al via i Mondiali: l’Italia riparte dopo Londra



L’Italia del tennistavolo riparte con i Mondiali di Parigi dopo il flop – soprattutto femminile – nelle qualificazioni agli Europei a squadre e i soli due partecipanti alle Olimpiadi di Londra.

Da lunedì 13 al 20 maggio, infatti, la capitale francese ospita la rassegna iridata, per un totale di 463 atleti e 360 atlete in rappresentanza di 130 nazioni. Gli azzurri si presentano con buone individualità al maschile (Mihai Bobocica, il numero 1 del ranking attuale Marco Rech Daldosso, il giovane Leonardo Mutti e Niagol Stoyanov) e due campionesse (Nikoleta Stefanova e Lisa Ridolfi) ed una 20enne in costante miglioramento (Debora Vivarelli) tre le donne.

Loading...
Loading...

Sperare in un piazzamento importante risulta pressoché utopistico, ma come riferito anche dal direttore tecnico della nazionale Patrizio Deniso l’obiettivo è quello di continuare il processo di crescita recentemente intrapreso: “Mi aspetto sensibili miglioramenti ed ottime prestazioni dai nostri azzurri e se non saremo troppo sfortunati nei sorteggi anche qualche vittoria con avversari importanti da parte di alcuni di loro che ci consentano di scalare posti nella classifica di ranking e allo stesso tempo  verificare la bontà del lavoro che abbiamo avviato in questi mesi“. I tecnici accompagnatori sono Lorenzo Nannoni e Andreja Ojstersek.

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Loading...

Lascia un commento

scroll to top