Show Player

Tutti i segreti del World Baseball Classic



Ancora pochi giorni e, per gli amanti del baseball internazionale, prenderà il via il più prestigioso torneo per nazioni: il World Baseball Classic.

L’appuntamento vedrà sfidarsi, a colpi di Home Run ed eliminazioni, le migliori sedici rappresentative del globo per la conquista dell’ambita coppa che, dopo l’esclusione del baseball dalle Olimpiadi, ha acquisito ancora maggior importanza soprattutto parlando a livello di selezioni nazionali.

Loading...
Loading...

Il regolamento della kermesse, assai articolato e molto itinerante,  prevede inizialmente che le squadre siano divise in quattro gironi (si giocheranno in location differenti: Fukuoca, Taichung, Puerto Rico e Phoenix), ciascuno formato da quattro Paesi che si sfideranno nella logica del “girone all’italiana” finchè,  dopo che le formazioni si saranno scontrate tutte contro tutte, non emergeranno da ogni raggruppamento le due migliori classificate, le quali accederanno alla seconda fase del torneo, ovvero i quarti di finale.

Le ultime otto nazioni verranno dunque inserite in altri due gironi ( verranno disputati tra Tokio e Miami) formati entrambi da quattro squadre che dovranno esplicitare, ancora con lo stesso criterio di gioco, le migliori quattro formazioni di baseball del mondo che sbarcheranno direttamente a San Francisco, il luogo designato per ospitare semifinali e finali che si disputeranno tutte in gara secca.

In ottica azzurra possiamo sicuramente dire che la banda di coach Mazzieri ha sicuramente avuto dalla sorte un girone con un livello medio assai alto, dato che dovrà vedersela con Canada, Messico e Usa. Gli incontri inoltre si disputeranno a Phoenix e questo complica un po’ le cose poichè le altre tre nazioni, ed in particolare quella stelle e strisce, potranno contare sull’apporto del proprio pubblico, ma gli azzurri appaiono caricati e con la conferma sicura nel proprio roster di Alex Liddi, Alessandro Maestri e Jason Grilli di sicuro vorranno dare del filo da torcere a tutti.

Il World Baseball Classic Inc inoltre, per dare la giusta importanza all’evento, ha già confermato la presenza numerosa di molte stelle militanti nella MLB. Ci saranno i migliori battitori del mondo: il vincitore della “Tripla Corona” Miguel Cabrera (Venezuela) e il vincitore della “Tripla Corona” della NPB giapponese Shinnosuke Abe.
Il venezuela conterà anche sul “Panda” Sandoval, l’MVP delle ultime World Series.
Da segnalare anche, parlando del girone dell’Italia, i canadesi Justin Morneau (4 volte All Star) e Brett Lawrie (che gli azzurri hanno già affrontato al Mondiale Juniores 2008) e gli statunitensi David Wright (6 volte All Star, guanto d’oro e silver slugger 2 volte) e Joe Mauer (già guanto d’oro, MVP e 3 volte miglior media battuta).

Insomma la tavola è ben apparecchiata non ci resta che rimanere incollati allo schermo del computer è seguire i live di Olimpiazzurra per le dirette dei match di questo meraviglioso torneo.

L’elenco completo delle 16 partecipanti al torneo


Australia
Brasile
Canada
Cina
Cina Taipei
Cuba
Corea
Giappone
Italia
Messico
Olanda
Portorico
Spagna
Repubblica Dominicana
Usa
Venezuela

michele.cassano@olimpiazzurra.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top