Show Player

World Baseball Classic: i primi verdetti



Si completano i primi due gironi al World Baseball Classic e sostanzialmente dai raggruppamenti disputati in Asia, rispettivamente a Fukuoka(Giappone) e Taichung(Taiwan), arrivano risultati abbastanza prevedibili, ad eccezione della sorprendente nazionale di Taipei.

La pool A, formata da Brasile, Cina, Cuba e Giappone, ha visto i nipponici padroni di casa superare il turno in coabitazione con la nazionale centroamericana; le due formazioni si sono sbarazzate delle altre due avversarie, i verdeoro e gli orientali. Proprio i brasiliani hanno creato i maggiori problemi a due delle compagini più accreditate anche per il successo finale, ma nello scontro finale con i cinesi hanno ceduto il passo classificandosi ultimi nel girone.
Grande attesa nel Paese del Sol Levante per il big-match che deciderà il primato in classifica che si disputerà in serata

Loading...
Loading...

 

Nell’altro girone invece , disputatosi a Taichung (Taiwan), dove erano impegnate Australia, Corea, Olanda e Taipei, ha regnato l’equilibrio sino all’ultimo match, dove alla fine a spuntarla per il passaggio del turno è stata, come detto in precedenza,  la formazione di Taipei, che accede alla seconda fase in compagnia dei vice-campione d’Europa dell’Olanda. Niente da fare per i canguri australiani che hanno collezionato tre sonore sconfitte e per la Corea che chiude il girone al terzo posto, nonostante abbia collezionato due vittorie e rimanga fuori dai giochi per una differenza punti.

I risultati completi:
Gruppo A

Giappone 5 – 3 Brasile
Cuba 12 – 0 Cina
Giappone 5 – 2 Cina
Cuba 5 – 3 Brasile
Cina 5 – Brasile 2
Giappone ? – Cuba ?

Gruppo B
Taipei 4 – 1 Australia
Olanda 5 – 0 Corea
Taipei 8 – 3 Olanda
Corea 6 – 0 Australia
Corea 3 – 2 Taipei

michele.cassano@olimpiazzurra.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top