Show Player

Verso Olanda-Italia: chance per Gastaldello, Gilardino e Marchetti



Archiviata la 23esima giornata di Serie A con i successi di Juventus, Napoli, Fiorentina e Milan e le crisi sempre più nere di Inter e Roma, è già tempo di pensare alla Nazionale, di scena mercoledì contro l’Olanda ad Amsterdam in amichevole.

Ieri sera il Cesare Prandelli ha diramato la lista dei convocati, elenco senza eccessive sorprese e segnato da numerosi infortuni soprattutto per quanto riguarda il ‘blocco-Juve’. Assenti infatti Chiellini, Ogbonna, Marchisio e Bonucci (quest’ultimo a causa del codice etico perché squalificato, ndr), il ct ha confermato la rosa classica degli ultimi anni con gli innesti dei giovani più promettenti del campionato come Florenzi ed El Shaarawy. Non solo linea verde, però, perché spiccano le chiamate di Gastaldello (29 anni, capitano della Sampdoria). Gilardino (30) e Marchetti (29).

Loading...
Loading...

Meritate? Sì, meritate. I tre stanno convincendo in una mediocre Serie A: Daniele sta guidando saggiamente la retroguardia della Sampdoria, Alberto a suon di gol spinge il Bologna verso la salvezza e Federico, con interventi miracolosi, ha regalato alla Lazio una storica finale di Coppa Italia ai danni della Juventus. Al 99% saranno volti che, nel 2014, non vedremo più, ma per ora i tre sopracitati lavorano con pieno onore in quel di Coverciano.

Per il resto, come già accennato, nessuna sorpresa: Santon riconfermato dopo la chiamata di novembre nonostante qualche mese buio per il suo Newcastle in Premier League, Giaccherini e Nocerino ancora presenze misteriose e poco giustificate (se non dall’assenza di valide alternative) e la consacrazione di un Montolivo in stato di grazia con la maglia rossonera. L’ex viola, che verosimilmente sarà titolare in Olanda in virtù del forfait di Marchisio, ha preso le redini del centrocampo del Milan e lo governa con saggezza verso la rincorsa al terzo posto. Unica lacuna, Riccardo pecca ancora nel passaggio in profondità, ma il feeling con il duo El Shaarawy-Balotelli pare già ottimo e Prandelli non potrà che giovarne.

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Valerio Pennicino/Getty Images

Loading...

Lascia un commento

scroll to top