Ritmica, ecco le nuove Farfalle alla conquista del Mondo

Sabato uno scroscio di applausi e di lacrime ha salutato quattro delle magiche Farfalle che hanno cambiato la storia della ginnastica ritmica italiana. Tre volte campionesse del Mondo, argento ad Atene 2004, bronzo a Londra 2012. La capitana Elisa Santoni, Elisa Blanchi, Anzhelika Savrayuk e Romina Laurito hanno definitivamente lasciato la disciplina, commosse per quello che hanno fatto, incredule per l’affetto dimostrato dal pubblico, meritevoli di aver fatto scoprire questo sport nel nostro Paese.

Solo due delle ragazze salite sul podio in Gran Bretagna hanno deciso di continuare l’attività e di guidare una nuova squadra verso Rio de Janeiro. Non sarà Questa Squadra, ma Emanuela Maccarani allenerà ancora una volta un magico sestetto per continuare una striscia ancora aperta di oltre 100 medaglie conquistate da coach (sì, cento e passa davvero).

 

Marta Pagnini sarà la nuova capitana e verrà affiancata da Andreea Stefanescu. Ed ecco le new entry: Camilla Bini (classe 1994, Ginnastica Aurosa Fano), Chiara Ianni (classe 1991, campionessa d’Italia con l’Armonia d’Abruzzo, con partecipazione ai Mondiali di Baku 2009) e Camilla Patriarca (classe 1994, San Giorgio ’79 Desio). Stiamo quindi parlando di ragazze già tutte ben inserite nel settore, con diversa esperienza in serie A e nel circuito internazionale.

La sesta Farfalla verrà  selezionata tra Alessia Marchetto, Valeria Schiavi, Daniela Pintus, Arianna Facchinetti e Sara Celoria.

Il loro debutto è già atteso per la prima tappa di Coppa del Mondo ad aprile 2013.

 

stefano.villa@olimpiazzurra.com

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Ferrari, è ancora Coppa del Mondo: sabato a Glasgow!

Coppa del Mondo: Ferrari, è un altro quarto posto