VIDEO – E’ di Bryan Habana la meta dell’anno

oa-logo-correlati.png

Erano quattro le nomination per il titolo di meta più bella dell’anno: quelle degli All Blacks Julian Savea e Hosea Gear, rispettivamente contro Scozia e Irlanda, del sudafricano Bryan Habana proprio contro i neozelandesi e la marcatura del francese Malzieu contro gli azzurri al Sei Nazioni.

A spuntarla è stata l’ala degli Springboks, Bryan Habana, che si aggiudica così l’IRPA Try of the Year 2012.

Di seguito, il video delle quattro mete.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=rNcncFY6-qQ

Lascia un commento

scroll to top