Trionfo norvegese a Gaellivare: vince Sundby

oa-logo-correlati.png

Gara inaugurale di Coppa del Mondo all’insegna delle sorprese in quel di Gaellivare, Svezia. Si gareggiava a skating, certo non la tecnica preferita di Martin Johnsrud Sundby, che finora in carriera aveva fatto intravedere le cose migliori nell’alternato. Il norvegese, però, ha stupito tutti con una prestazione superba, che gli è valsa la seconda vittoria in carriera dopo la 15km di Kuusamo nel 2008.

Sundby è rimasto in testa per tutti i 15 km, facendo segnare il miglior tempo ad ogni rilevamento cronometrico e concludendo in 30:37:0. Alle sue spalle, l’altra grande sorpresa della giornata, il kazako Alexey Poltoranin, anch’egli uno specialista dell’alternato più che del pattinato. Per lui un tempo di 30:45:9, con il quale ha preceduto il grande favorito della vigilia, l’idolo di casa Marcus Hellner. Distacchi pesanti per gli altri grandi nomi del fondo mondiale. Petter Northug ha chiuso 7° a 35,4″, mentre è andata peggio a Dario Cologna, apparso macchinoso e sulle gambe. Il campione in carica ha concluso in 19esima posizione, ad 1′ 6″ da Sundby.

Primo degli azzurri David Hofer, accreditato come il più in forma del gruppo italiano. Il carabiniere altoatesino ha ottenuto un buon 12° posto, lasciandosi alle spalle anche Roland Clara, 18°. Fuori dalla zona punti Giorgio Di Centa (49°), Thomas Moriggl (51°) e Valerio Checchi (62°).

Foto: nrk.no

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top