Sci di fondo, sprint tc di Kuusamo: tracollo azzurro

oa-logo-correlati.png

Va bene, non era la nostra tecnica. Ok, mancavano gli specialisti puri come Federico Pellegrino, Elisa Brocard e Gaia Vuerich. Eppure le qualificazioni della sprint in alternato di Kuusamo (Finlandia) si sono rivelate una vera e propria Caporetto per la nazionale italiana di sci di fondo.

Nessun azzurro qualificato tra i 30 che si giocheranno il podio a partire dalle 12.30, sia in campo maschile che femminile: un disastro.

Tra le donne la migliore è stata Virginia De Martin Topranin, 59ma, mentre ancora più lontane sono giunte Veronica Cavallar (79ma), Marina Piller (90ma) e Debora Agreiter (91ma). Da segnalare che le partecipanti erano 97…

Tra gli uomini, invece, pass sfiorato solo per David Hofer, 32mo, mentre tutti gli altri nostri rappresentanti hanno chiuso oltre la 45ma posizione.

Ricordiamo che molti “non specialisti” hanno dovuto obbligatoriamente prendere parte alla competizione in quanto si tratta della prima frazione di una mini corsa a tappe di tre giorni che vedrà poi disputarsi due prove di distanza domani e domenica.

Ciò non toglie, tuttavia, che il livello dell’Italia, al momento, in tecnica classica rasenti lo zero assoluto.

 

federico.militello@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top