Biathlon: la Russia vince la staffetta mista

oa-logo-correlati.png

Si è aperta la nuova edizione della Coppa del Mondo di biathlon ad Östersund, in Svezia, con una staffetta mista. Il successo è andato alla Russia che ha fatto gara di testa sin dalla seconda frazione. Olga Zaitseva, Olga Vilukhina, Alexey Volkov ed Evgeny Ustyugov hanno dominato la gara, con soli sei errori al tiro, riuscendo a prendere la leadership già durante la seconda frazione.

Ha provato ad impensierirli la Norvegia(Berger, Solemdal, Bjøntegaard, Svendsen) che si è avvicinata molto all’ultimo poligono, senza però riuscire ad effettuare il sorpasso anche per la precisione assoluta di Ustygov proprio nell’ultima serie di tiro. Terzo gradino del podio per la Repubblica Ceca(Vitkova, Soukalova, Slesingr, Moravec), che in totale ha mancato otto bersagli. Quarto posto per la Germania(Bachmann, Henkel, Lesser, Shempp) seguita dalla Francia(Brunet, Dorin, Beatrix, Boeuf) priva di entrambi i fratelli Fourcade. Buona settima posizione per l’Italia, che ha pagato, in particolar modo, per i poligoni a terra di Christian De Lorenzi e Lukas Hofer. Nelle prime due frazioni sono state impegnate Michela Ponza e Karin Oberhofer, che si sono comportate in maniera discreta, consegnando il testimone ai compagni in ottava posizione.

Le gare individuali, sempre da Östersund, cominceranno mercoledì con la 20km maschile.

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Foto: zimbio.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top