Basket,Euro2013: Russia e Grecia sulla strada dell’Italia

oa-logo-correlati.png

La fortuna non è sicuramente di casa per l’Italbasket e la conferma arriva dal sorteggio effettuato quest’oggi in Slovenia per l’Europeo del prossimo anno. La squadra di Simone Pianigiani era inserita in terza fascia e dall’urna sono state estratte come nostre avversarie la Russia, la Grecia, la Turchia, la Finlandia e la Svezia.

Un gruppo molto equilibrato e che non vede una super favorita, ma almeno quattro squadre che possono lottare per la leadership. Sicuramente sia la Russia che la Grecia sono le avversarie più blasonate e forse più ostiche per gli azzurri. I russi sono una delle favorite per la vittoria finale e si presentano ad Euro2013 con la medaglia di bronzo olimpica al collo; mentre gli ellenici sembrano in calo rispetto al passato, come dimostra la clamorosa eliminazione dal preolimpico per colpa della Nigeria, anche se presentano un mix di esperienza (Fotsis,Bourousis,Spanoulis) e gioventù (Papanikolau) davvero pericoloso.

L’altro spauracchio per la formazione di Simone Pianigiani è quella Turchia già incontrata nel girone di qualificazione e che l’Italia ha già sconfitto sia in casa che in trasferta con due vittorie molto convincenti e che lasciano ben sperare in vista del prossimo anno. Un gradino sotto ci sono le due nazionali scandinave: la Finlandia è ormai una vecchia conoscenza del nostro basket e più volte l’abbiamo affrontata nei vari gironi iniziali, mentre la Svezia, sicuramente la cenerentola del gruppo, l’abbiamo affrontata l’ultima volta in amichevole nel 2009, vincendo molto nettamente.

 

Queste le dichiarazioni del nostro ct dopo l’esito del sorteggio: “Ragionando sul sorteggio, ritrovarsi con due potenze come la Russia e la Grecia, dalla prima e dalla seconda fascia ci può stare. Ricevere dalla quarta e dalla quinta fascia Finlandia e Turchia, invece, ha reso il nostro girone il più equilibrato dell’intero Europeo e devo dire che il passaggio alla fase successiva è molto duro.” 

Dello stesso parere il presidente Fip, Dino Meneghin“Ci è capitato sicuramente un girone difficile.  Inutile nasconderselo, sarà dura, ma proprio per questo, i giocatori consapevoli di ciò, dovranno giocare con maggiore determinazione per superare il turno.”

Il calendario delle gare degli azzurri:
4 settembre Russia-Italia
5 settembre Italia-Turchia
7 settembre Italia-Finlandia
8 settembre Grecia-Italia
9 settembre Italia-Svezia

 

Questi gli altri gironi della massima competizione continentale:

GIRONE A:  Ucraina, Gran Bretagna, Francia , Germania, Israele, Belgio
GIRONE B:  Bosnia Erzegovina, Lituania, Macedonia, Montenegro, Serbia, Lettonia
GIRONE C:  Polonia, Slovenia, Spagna, Croazia, Rep. Ceca e Georgia

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da sport-sky.it

 

 

Lascia un commento

scroll to top