Volley, i risultati della prima giornata delle Coppe Europee



Ritornano le Coppe Europee anche per il volley. Prima giornata per la Champions League, sia femminile che maschile. Andiamo a rivedere i risultati delle italiane.

 

Loading...
Loading...

VOLLEY DONNE:

Continua la crisi della Robur Tiboni Urbino che partecipa alla massima rassegna continentale grazie ad una wild card della FIVB ma non sembra proprio avere l’organico adatto. In casa si devono inchinare di fronte alle rumene del 2004 Tomis Constanta per 3-1 (26-24; 25-17; 20-25; 25-19). Chi debutta alla grande di fronte al proprio pubblico è invece Villa Cortese che non ha particolari patemi a superare le polacche del Sopot per 3-1 (25-16; 26-24; 21-25; 25-23) con una super Caterina Bosetti come sempre e soprattutto con una grande Raphaela Folie a muro.

L’attesa però era tutta per la Unendo Yamamay Busto Arsizio che calcava il palcoscenico più importante per la prima volta nella sua storia. Le Farfalle non si sono fatte intimorire e sono volate anche sulla Dinamo Bucarest sempre per 3-1 (25-23; 25-15; 14-25; 25-22). Da sottolineare la grande partita di Bauer e Arrighetti (31 punti in due) e soprattutto il rientro della palleggiatrice Carli Llyod durante il terzo parziale.

Domani sera l’impegno dell’Itas Diatec Trentino contro la Stella Rossa Belgrado.

 

VOLLEY MASCHILE:

La Bre Banca Lanutti Cuneo volava in Belgio, ma il Remat Zalau è un ostacolo concreto solo per il primo. La squadra più debole del raggruppamento viene spazzata via con un netto 3-0 (32-30; 25-20; 25-18). Trasferta belga anche per i campioni d’Italia della Lube Banca Marche Macerata che si sbarazzano facilmente dell’Euphony Asse-Lennik per 3-0 (25-17; 25-22; 25-22) in quel di Genk, sfruttando un bel turnover che ha visto giocare Zaytsev non come opposto e Savani in panchina, sfruttando l’ottima vena di Tartaglione e Randazzo.

 

Disputata anche l’andata dei sedicesimi di finale della Coppa Cev. L’Andreoli Latina sbanca il campo dei bulgari del CSKA Mosca con un perentorio 3-0 (25-17; 25-14; 25-21). Le ragazze della Rebecchi Piacenza cedono invece in trasferta alle ucraine del Volyn lutsk per 3-2 (25-17; 21-25; 25-17; 21-25; 13-15).

 

stefano.villa@olimpiazzurra.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top